Il cardinale Vallini consegna il mandato ai catechisti

Domani, la Liturgia della Parola nella basilica di San Paolo fuori le Mura con oltre 800 catechisti e la meditazione di padre Raniero Cantalamessa

| 842 hits

ROMA, venerdì, 26 ottobre 2012 (ZENIT.org) - Arriveranno da tutte le parrocchie della diocesi di Roma i partecipanti alla celebrazione della consegna del mandato ai catechisti che si svolgerà sabato 27, alle 18, nella basilica di San Paolo fuori le Mura.

La liturgia della Parola sarà presieduta dal cardinale vicario Agostino Vallini mentre padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa Pontificia, terrà una meditazione su “Il Catechismo della Chiesa Cattolica nell’Anno della fede”.

I catechisti attesi al rito saranno più di ottocento. A rappresentarli tutti, quattro coppie di catechisti che, durante il rito, riceveranno dal cardinale vicario il mandato a svolgere il loro servizio pastorale nelle parrocchie di Roma attraverso il conferimento di quattro strumenti indispensabili alla loro azione pastorale: la Sacra Scrittura ai catechisti dei gruppi di ascolto del Vangelo; il Catechismo della Chiesa Cattolica a quelli dell’iniziazione cristiana; il Compendio a quelli di pastorale universitaria e, la novità, il Sussidio di pastorale battesimale.

Infatti, come spiega il direttore dell’Ufficio catechistico diocesano, monsignor Andrea Lonardo, «questo anno pastorale è dedicato alla riscoperta del battesimo: ci siamo resi conto che non si possono attendere i 7 o 8 anni del fanciullo - l’età dell’inizio del catechismo - per aiutarlo a scoprire la fede, perché il bambino, già da piccolissimo, ha l’esigenza di credere e ogni anno perso è una ferita, una mancanza culturale e spirituale nella sua vita».