Il cinema che porta a Dio

Alla Chiesa degli Artisti l'incontro "In dialogo: Fede e Cinema" con Ermanno Olmi nell'ambito del progetto "Una Porta verso l'Infinito"

| 1206 hits

di Salvatore Cernuzio

ROMA, domenica, 6 maggio 2012 (ZENIT.org) – Si dirige davvero verso l’infinito il percorso tracciato dal progetto “Una porta verso l’Infinito. L’uomo e l’Assoluto nell’arte”, iniziativa promossa dall’Ufficio Comunicazioni Sociali del Vicariato di Roma, in collaborazione con il Pontificio Consiglio per la Cultura.

Il progetto, che dallo scorso dicembre ha arricchito la Capitale di raffinati eventi dedicati alla musica, al teatro e alle arti figurative, dà ora un nuovo appuntamento che vedrà come protagonista il cinema. Nella Chiesa degli Artisti - Santa Maria in Montesanto a Piazza del Popolo, “quartier generale” del percorso, si svolgerà, infatti, domani sera, lunedì 7 maggio alle 19.30, l’incontro In Dialogo: Fede e Cinema.

L’evento è realizzato insieme a  Il Cortile dei Gentili, istituzione diretta dal cardinale Gianfranco Ravasi che ha come obiettivo il rilancio del dialogo tra cristianesimo e cultura contemporanea, e in partnariato con H2onews, servizio informativo multimediale cattolico.

Dopo i dialoghi tra fede e teatro e fede e arti figurative, che hanno visto sempre un artista e un teologo affrontare, da diversi punti di vista, il tema dell’arte come strumento per avvicinare l’uomo a Dio, l’incontro di domani porrà in luce come anche l’arte cinematografica - in virtù della sua grande potenzialità di percezione che, grazie alle immagini, permette al pubblico di sentirsi protagonista di eventi e narrazioni - può essere un’occasione di incontro con l’Assoluto.

Illustri ospiti affronteranno questo delicato argomento: padre Laurent Mazas, direttore de Il Cortile dei Gentili, il giornalista Raffaele Luise e padre Virgilio Fantuzzi, critico cinematografico de La civiltà cattolica.

Ospite d'onore della serata sarà il celebre regista italiano Ermanno Olmi. Proprio dal suo recente film "Il Villaggio di cartone", dedicato al tema della carità nell'accoglienza degli immigrati e dei diversi nelle nostre società "cristiane", prenderà le mosse il dialogo.

Il film propone, infatti, l'immagine forte di una Chiesa che si spoglia di tutto, per farsi casa accogliente di un gruppo di immigrati clandestini. “È il segno radicale - ha anticipato lo stesso regista in un comunicato - di quella carità che è il punto più alto dell'amore, e la chiave di volta stessa del cristianesimo, al punto che nel film mi sono azzardato a dire che la carità è più della fede, perché la fede qualche volta può distrarci dalla carità, mentre la carità certamente non ci distrae da Dio”.

Il villaggio di cartone è un film di argomento religioso che può considerarsi a giusta ragione un’opera d’arte, paragonabile alle opere religiose della scultura, della musica, della pittura” ha affermato, da parte sua, padre Virgilio Fantuzzi in un’intervista a ZENIT.

“Ermanno Olmi – ha proseguito - nonostante la sua riluttanza alle etichette e alcune interpretazioni fuorvianti dei suoi ultimi film, è un regista di forte ispirazione cristiana. Egli tratta materiale religioso, cristiano, cattolico, come una ‘Sacra Rappresentazione’, ovvero quelle opere del passato che si rifanno ad una tradizione letteraria sviluppata nel Medioevo in tutta Europa”.

"Una Sacra Rappresentazione in chiave moderna però - ha precisato il critico cinematografico - che è lontana da quello stile un po’ barocco dove tutto è splendido, tutto è bello, e per questo potrei definirla un opera antitrionfalistica”.

Alla domanda se, dunque, il film di Olmi rappresenti il simbolo di questo fecondo rapporto tra la narrazione cinematografica e la spiritualità, il padre gesuita ha infine risposto: “Il Villaggio di cartone è una parabola evangelica dei nostri giorni. Il regista scava nel profondo di uno stato crisi e riesce a tirare fuori dei valori autentici in un modo che pochi i film, oggi come oggi, riescono a fare”.

L’evento sarà trasmesso dal vivo in streaming sui siti: www.cortiledeigentili.com e www.h2onews.org