Il "Mater Gratiae" in festa

Due studenti hanno conseguito ieri per la prima volta la Laurea Magistrale in Scienze Religiose presso l'Istituto di Ascoli Piceno

San Benedetto del Tronto, (Zenit.org) Nicola Rosetti | 291 hits

Momento di gioia e di festa all’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Mater Gratiae” di Ascoli Piceno. Infatti, per la prima volta nella storia dell’istituto, sabato 9 novembre due studenti hanno conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Religiose (laurea quinquennale).

Altri quattro studenti hanno invece conseguito il Baccellierato in Scienze Religiose (laurea triennale). Fra questi anche Gianmarco Capecci che proviene dalla nostra diocesi e ha discusso una tesi intitolata “Storia della fondazione della chiesa e della canonica dei Santi Filippo e Basso in contrada Ciafone di Offida” con relatore il prof. don Elio Nevigari, Incaricato Diocesano per i Beni Culturali Ecclesiastici di Ascoli Piceno. Lo stesso titolo è stato conseguito lo scorso anno da un’altra studentessa della nostra diocesi, la Dott.ssa Maria Antonietta Fanini.

L’istituto, presieduto da don Domenico Poli del clero diocesano di Ascoli Piceno e collegato alla Pontificia Università Lateranense, offre un percorso di studi universitari secondo il modello 3+2 così come voluto dal cosiddetto “Processo di Bologna”.

I titoli rilasciati dall’istituto sono riconosciuti dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica (una sorta di “Ministero dell’Istruzione” vaticano) e sono necessari per coloro che si vorranno dedicare all’Insegnamento della Religione Cattolica nelle scuole statali.

Per approfondimenti o informazioni: www.nicolarosetti.it

(Articolo tratto da Àncora Online, il settimanale della Diocesi di San Benedetto del Tronto)