Il matrimonio postmoderno: un legame liquido?

Un pomeriggio di studio al Dipartimento di Teologia Morale della Pontificia Università Gregoriana

Roma, (Zenit.org) | 726 hits

Martedì 23 aprile 2013, alle 16.00, si svolgerà un pomeriggio di studio organizzato dal Dipartimento di Teologia Morale della Pontificia Università Gregoriana sul tema: "Il matrimonio postmoderno: un legame liquido?".

La postmodernità si è caratterizzata per un pensiero “debole” e legami “liquidi”. In tale contesto quale stabilità può pretendere il legame coniugale?

L’uomo postmoderno mira all’autenticità di ogni legame, vedendo in esso l’espressione di un moto affettivo. In questo contesto culturale la coppia assolutizza una dimensione che, dall’altra parte, gli sfuggirebbe, perché “al cuore non si comanda”. Diviene così maggioritaria la mentalità di quanti ritengono non sia possibile una “stabilità a lungo termine”.

Programma

Saluto inaugurale

Relazioni

Dott.ssa Maria Cruciani

Quale fisionomia del legame coniugale?

Prof. Ivo Stefano Germano

“Legami liquidi”: crisi o fine del matrimonio?

Risposta

Prof. Miguel Yañez, S.I.

Quale responsabilità riguardo alla dimensione affettiva del legame coniugale?

Pausa

Lavoro di gruppo

Condivisione e dibattito in aula

Modera: Mark Attard, OCarm