Il messaggio di Gandhi è ancora attuale?

Un incontro interreligioso a Roma rifletterà sul tema

| 1176 hits

ROMA, martedì, 28 settembre 2010 (ZENIT.org).- Il messaggio del Mahatma Gandhi sulla non violenza è ancora valido? E' questo l'interrogativo che sarà al centro di un incontro interreligioso in programma sabato 2 ottobre a Roma.



L'evento si svolgerà alle 17.00 presso il Monastero delle Benedettine di Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia, Trastevere) nel giorno che il 15 giugno 2007 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato Giornata Internazionale della Non-Violenza in onore di Gandhi, nato proprio il 2 ottobre.

La non violenza, ricordano gli organizzatori dell'incontro, è “da ricordare ogni anno come 'buona pratica' che è stata capace di portare l’India all’indipendenza e di ispirare movimenti per i diritti civili e per la libertà in tutto il mondo”.

Il tema dell'incontro sarà “Contributo delle spiritualità nella ricerca di sicurezza condivisa in un mondo in rapida trasformazione: è ancora attuale il messaggio di Gandhi?”.

Interverranno Valentina Savelli, dell'Unione induista Italiana; Rav Vittorio Della Rocca, della Comunità Ebraica di Roma; Maria Angela Falà, Segretario Generale dell'Unione Buddhista Italiana; Cenap Aydn Mustafa, Presidente dell'Istituto Tevere/pro dialogo; Tania Gupta, lettrice di Hindi presso l’Università “La Sapienza” di Roma, e padre George Nelljanil, monaco camaldolese, priore dell'ashram Shantivanam (Tamil Nadu, India).

Gli interventi saranno preceduti e intercalati dalle note del sitar su sonorità care al Mahatma Gandhi.