Il minore: autore, testimone e vittima di reato

Un seminario sul tema si terrà il 26 ottobre presso l'Università Europea di Roma

| 841 hits

di Carlo Climati, 
responsabile ufficio stampa dell’Università Europea di Roma

ROMA, sabato, 20 ottobre 2012 (ZENIT.org) - Un tema di sempre maggiore interesse, negli ultimi anni, è quello dei reati che coinvolgono i minori. I mezzi di comunicazione richiamano spesso l’attenzione su episodi di pedofilia, bullismo, maltrattamenti, cyberbullismo, violenza e vandalismo.

Sono tanti gli interrogativi che suscitano questi fatti: come prevenire la violenza in famiglia? Come aiutare i minori a non smarrirsi tra le navigazioni su internet? Quale sostegno offrire ai genitori?

Di questo, ed altro, si parlerà nel seminario “Il minore autore, testimone e vittima di reato. Analisi della scena del crimine e aspetti criminologici”, che si terrà il 26 ottobre, dalle 14.00 alle 18.00, e il 27 ottobre 2012, dalle 9.00 alle 17.00, all’Università Europea di Roma (www.unier.it), via degli Aldobrandeschi 190, in occasione della presentazione del Master in Scienze Criminologiche applicate all’investigazione.

Questo master, realizzato in collaborazione con la Swiss School of Management, si propone di fornire una solida conoscenza sia delle diverse aree coinvolte nello studio delle più allarmanti forme di criminalità, sia delle più moderne tecniche di contrasto delle stesse.

Al seminario interverranno il Generale Luciano Garofano, Presidente dell’Accademia Italiana di Scienze Forensi, Cinzia Gimelli, Psicologa clinica forense e Socio fondatore dell’Accademia Italiana di Scienze Forensi, Alessandro Meluzzi, Psichiatra Forense, Vittorio Pedone, Docente di Criminologia, Scienze Criminali e Diritto di Pubblica Sicurezza all’Università Europea di Roma, Gaetano Pascale, Coordinatore del Master e Direttore del Dipartimento di Criminologia della Swiss School of Management, e Cosimo Zaccaria, Avvocato penalista del Foro di Modena.

* La partecipazione al seminario è gratuita, previa conferma alla dott.ssa Isabella Morano. Tel. 06 66543937. E-mail: imorano@unier.it