Il Movimento dei Focolari in lutto

Muore Oreste Basso, uno dei più stretti collaboratori di Chiara Lubich

Roma, (Zenit.org) | 603 hits

Oreste Basso, focolarino tra i più stretti collaboratori di Chiara Lubich fin dagli anni ‘50, è serenamente spirato all’età di 91 anni nella notte fra sabato e domenica 14 aprile.

Nella sua lunga vita ha ricoperto funzioni di grande responsabilità nel governo del Movimento dei Focolari, diventando testimone eloquente del carisma dell’unità. Ordinato sacerdote nel 1981, considerava il ministero come servizio e chiamata ad un amore più grande.

Fu eletto Copresidente del Movimento nel 1996, esercitando un ruolo fondamentale al momento della morte della fondatrice (14 marzo 2008) e durante la successiva Assemblea generale (luglio 2008) che avrebbe eletto colei che doveva succedere a Chiara Lubich nella presidenza, un inedito assoluto per i Focolari.

Oreste Bassoera nato a Firenze il 1° gennaio 1922 e aveva conosciutoi Focolari nel1949 a Milano, dove esercitava la professione di ingegnere e collaudatore di motori di locomotive in una grossa industria. In quegli anni difficili del dopoguerra la spiritualità e la vita del Movimento imperniata sul Vangelo sono state per lui la scoperta di una forza che, con altre, avrebbe ridato al mondo pace, progresso, speranza. Nel 1951 costituì insieme ad altri amici il primo focolare maschile del capoluogo lombardo. Dalla fine degli anni ’50 Chiara Lubich lo chiamò al Centro del Movimento, nei Castelli Romani, dove ha svolto le sue funzioni in uno spirito di servizio, facendo sperimentare a chi lo incontrava il senso della famiglia.

Dal mondo intero stanno giungendo al Centro dei Focolari messaggi di partecipazione e di profonda gratitudine per l’infaticabile lavoro svolto da Oreste Basso al servizio della Chiesa, nel Movimento, e per la sua vita limpidamente evangelica.

I funerali si sono svolti ieri alle ore 15.00 presso il Centro internazionale del Movimento dei Focolari di Rocca di Papa, in provincia di Roma.