"Il nemico e i falsi dei. L'accusa di idolatria tra i tre monoteismi"

Un seminario all'Università Europea di Roma affronterà il tema giovedì 13 giugno

Roma, (Zenit.org) | 258 hits

Giovedì 13 giugno 2013, dalle ore 15.00 alle 16.45, il Prof. Alessandro Vanoli della Universiteit van Amsterdam terrà un seminario presso l’Università Europea di Roma (Via degli Aldobrandeschi, 190) dal titolo “Il nemico e i falsi dei. L'accusa di idolatria tra i tre monoteismi”.

L’accusa di idolatria ha una storia antica e conosciuta, ed è una storia legata essenzialmente allo sguardo dei monoteismi nei confronti di altre religioni. Meno conosciuto è il fatto che a partire dal medioevo, proprio i tre monoteismi cominciarono ad accusarsi reciprocamente anche di idolatria: a partire dai racconti di viaggio arabi ed ebraici, passando per le Chansons de geste, sino agli scritti controversistici latini, l’immagine di cristiani, musulmani o ebrei come adoratori di falsi idoli si diffuse sempre di più. 

Alessandro Vanoli ha insegnato presso l’Università di Bologna e svolge attualmente attività di ricerca presso l’Universiteit van Amsterdam. I suoi studi sono dedicati alle relazioni mediterranee ed atlantiche tra Islam e Cristianità dal Medioevo alla prima età moderna. Tra i suoi libri: Le parole e il mare: tre considerazioni sull'immaginario politico mediterraneo (Torino, 2005); La Spagna delle tre culture (Roma, 2006); La reconquista (Bologna, 2009); La Sicilia musulmana (Bologna, 2012).

Al seminario interverranno Valentina Colombo, Ricercatrice di Storia dei paesi islamici, Laura C. Paladino, Docente di Storiografia biblica e giudaico-ellenistica, e Luigi Russo, Ricercatore di Storia Medievale presso l’Università Europea di Roma. L’ingresso è libero.

Per informazioni:

Tel: 06 665431

Sito: www.universitaeuropeadiroma.it