Il nuovo ambasciatore portoghese ricevuto in Udienza dal Papa

Presentate le lettere credenziali di António Carlos Carvalho de Almeida Ribeiro

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 409 hits

Papa Francesco ha ricevuto stamattina in Udienza António Carlos Carvalho de Almeida Ribeiro, Ambasciatore del Portogallo presso la Santa Sede, in occasione della presentazione delle Lettere Credenziali.

L’ambasciatore portoghese è nato a Lisbona il 22 agosto 1955. È sposato ed ha due figli. Laureato in Giurisprudenza all’Università di Coimbra, ha intrapreso la carriera diplomatica nel 1979, ricoprendo successivamente i seguenti incarichi:

- Addetto presso il Ministero degli Affari Esteri (1979-1981);

- Consulente per le relazioni internazionali del Presidente della Repubblica (1981-1982);

- Terzo Segretario di Ambasciata in Italia e Rappresentante permanente alterno presso la FAO (1982-1986);

- Secondo Segretario (1988-1990) e poi Primo Segretario di Ambasciata in Capo Verde (1990-1991);

- Capo Divisione della Direzione dei Servizi per l’Europa presso il Ministero degli Affari Esteri nonché distaccato presso il Gabinetto del Ministro degli Affari Esteri (1991);

- Capo Gabinetto del Sottosegretario aggiunto del Ministro degli Affari Esteri (1992);

- Console Generale in Gran Bretagna (1994-1998);

- Vicedirettore generale per le relazioni bilaterali presso il Ministero degli Affari Esteri (1998-1999);

- Direttore generale del Dipartimento generale per l’amministrazione presso il Ministero degli Affari Esteri (1999-2002);

- Ambasciatore in Argentina, Paraguay e Bolivia, residente a Buenos Aires (2002-2007);

- Ambasciatore in Egitto, Giordania e Sudan, residente al Cairo (2007-2009);

- Ambasciatore presso il Comitato Politico di Sicurezza dell’Unione Europea e Rappresentante diplomatico permanente presso l’Unione per l’Europa Occidentale (2009-2011);

- Direttore generale per la politica estera presso il Ministero degli Affari Esteri (2011);

- Segretario generale del Ministero degli Affari Esteri (2011-2013).