Il Papa: "a nessuno manchi un'alimentazione sana e adeguata"

Appello contro la fame nella Giornata del Ringraziamento

| 953 hits

CITTA' DEL VATICANO, domenica, 9 novembre 208 (ZENIT.org).- Nel giorno in cui in Italia si celebrava la Giornata del Ringraziamento, Benedetto XVI ha invitato a far sì che tutti possano godere di "un'alimentazione sana e adeguata".

Il Papa lo ha auspicato questa domenica al termine della recita della preghiera mariana dell'Angelus insieme alle migliaia di fedeli e pellegrini convenuti in Piazza San Pietro in Vaticano.

La Giornata è un'occasione annuale in cui si invitano le comunità cristiane a rendere grazie al Signore per i doni del creato e a riflettere sulla situazione mondiale, troppo spesso segnata da ingiustizie e disuguaglianze che mettono in pericolo la sopravvivenza di milioni di esseri umani.

Il tema dell'appuntamento di quest'anno è "Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare".

"Unisco la mia voce a quella dei Vescovi italiani che, a partire da queste parole di Gesù, attirano l'attenzione sul grave e complesso problema della fame, reso più drammatico dall'aumento dei prezzi di alcuni alimenti di base", ha affermato il Pontefice.

"La Chiesa, mentre ripropone il principio etico fondamentale della destinazione universale dei beni, lo mette in pratica, sull'esempio del Signore Gesù, con molteplici iniziative di condivisione", ha aggiunto.

Il Papa ha quindi assicurato le sue preghiere "per il mondo rurale, specialmente per i piccoli coltivatori dei Paesi in via di sviluppo".

"Incoraggio e benedico quanti si impegnano perché a nessuno manchi un'alimentazione sana e adeguata: chi soccorre il povero soccorre Cristo stesso", ha concluso.