Il Papa ad Assisi: uno speciale photobook sulla rivista San Francesco

Tra i contributi, anche il testo del giornalista e scrittore Massimo Gramellini: "Francesco come Frodo, il tesoro da gettare"

Assisi, (Zenit.org) | 322 hits

Foto inedite, racconti emozionanti e letture francescane della storica visita di Papa Francesco ad Assisi per uno speciale di 96 pagine della rivista San Francesco da leggere tutto d'un fiato. Un reportage fotografico di Andrea Cova, collaboratore della Sala Stampa, che racconta per immagini il viaggio del Santo Padre, tra malati, poveri, bambini e semplici pellegrini alla ricerca di un sorriso, di una carezza, di un semplice gesto. Il mensile dei frati di Assisi è disponibile in tutte le edicole o è possibile richiederlo tramite il sito www.sanfrancesco.org.

"Quel saio bianco pronto a sporcarsi" così titola l'editoriale di padre Enzo Fortunato direttore del mensile francescano. "Un incontro denso di significati, all’insegna della povertà della fraternità, della custodia del Creato. Un saio bianco disposto a 'sporcarsi'. Probabilmente non sapremo mai cosa si sono detti i due protagonisti - scrive il direttore della rivista San Francesco - quando sono stati l’uno dinnanzi all’altro, in cripta. È stato di sicuro un momento così intimo ed emozionante che ha toccato le corde del cuore". 

Tra i contributi significativi che hanno collaborato alla nascita di questo 'speciale' della rivista francescana c'è di sicuro quello del giornalista e scrittore Massimo Gramellini: "Mi piace pensare che se san Francesco avesse potuto reincarnarsi in un personaggio letterario avrebbe scelto Frodo, lo hobbit protagonista de 'Il Signore degli Anelli'. Cosa ha in comune il Santo più amato (e meno imitato) di tutti i tempi con la piccola creatura partorita dalla fantasia del cattolico Tolkien? L’essenziale. Frodo è l’unico eroe della letteratura che non intraprende la sua avventura per conquistare un tesoro, ma per gettarlo via".

"Egli testimonia sempre un’umanità cordiale, solidale con l’altro, prossima ai più deboli, allergica ai vezzi di corte, normale. Paradossalmente - scrive padre Mauro Gambetti, Custode del Sacro Convento di Assisi - credo che la straordinarietà della visita del 4 ottobre risieda proprio nei suoi gesti ordinari e nelle sue semplici parole". Il mensile dei frati di Assisi nasce nel cuore del francescanesimo, la Basilica di San Francesco, e stampa oltre 100.000 copie. Viene distribuito nelle case circondariali e nelle sedi direttive scolastiche. La rivista San Francesco è tradotta in Braille per ipovedenti e non vedenti; contiene, inoltre, un inserto in inglese e arabo. E' disponibile in anteprima sul sito www.sanfrancesco.org un estratto del testo di Gramellini.