Il Papa chiede preghiere perché la solidarietà orienti il rapporto tra le Nazioni

| 1393 hits

CITTA’ DEL VATICANO, giovedì, 1° febbraio 2007 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha chiesto preghiere perché la solidarietà sia presente e aumenti nei rapporti tra le Nazioni, soprattutto nei confronti di quelle più sfavorite.



Lo si apprende dalla lettera pontificia contenente le intenzioni che il Santo Padre ha affidato all’“Apostolato della preghiera” per quest’anno.

In questo mese di febbraio, l’intenzione generale recita: “Perché i beni della terra, donati da Dio per tutti gli uomini, siano usati con saggezza e secondo criteri di giustizia e solidarietà”.

Il Papa chiede anche preghiere per un’intenzione missionaria, enunciata in questo modo: “Perché la lotta contro le malattie e le grandi epidemie nel Terzo Mondo trovi nello spirito di solidarietà una sempre più generosa collaborazione da parte dei governi di tutte le Nazioni”.

L’“Apostolato della preghiera” (AdP) è un’iniziativa seguita da circa 50 milioni di persone dei cinque continenti.

Grazie a questa, laici, religiosi, sacerdoti e Vescovi di tutto il mondo offrono le proprie preghiere e i propri sacrifici per le intenzioni che il Papa indica ogni mese a livello universale.