Il Papa costantemente aggiornato sul recupero corpi delle vittime del mare di Lampedusa

Ad informare il Pontefice è l'Elemosiniere pontificio, mons. Konrad Krajewski, inviato del Papa sull'isola, da stamane sul gommone della Guardia Costiera impegnato sul luogo del naufragio

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 303 hits

Un aggiornamento costante sul recupero dei corpi degli immigrati vittime del mare di Lampedusa, nel naufragio di giovedì scorso. E' il servizio che sta svolgendo per Papa Francesco l’Elemosiniere Pontificio, mons. Konrad Krajewski, da due giorni sull’isola proprio come Inviato del Pontefice. Lo riferisce la Radio Vaticana, in base alle dichiarazioni di mons. Francesco Montenegro, vescovo di Agrigento, che conferma che il Santo Padre si tiene costantemente informato sugli sviluppi della triste vicenda. Mons. Krajewski - informa l'emittente - si trova da questa mattina sul gommone della Guardia Costiera impegnato sul luogo della strage per il recupero dei corpi. Questa mattina, inoltre, mons. Montenegro ha avuto modo di incontrare il segretario particolare del Papa, don Alfred Xuereb.