Il Papa ha ricevuto la commissione d'inchiesta sulla fuga di notizie

L'annuncio è contenuto in un comunicato della Sala Stampa

| 718 hits

CITTA' DEL VATICANO, venerdì, 27 luglio 2012 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha ricevuto ieri in udienza la Commissione Cardinalizia incaricata con l'indagine amministrativa sulla fuga di documenti riservati. Lo rivela un comunicato stampa diffuso oggi dalla Santa Sede, che pubblichiamo di seguito.

***

Nella mattinata di ieri, giovedì 26 luglio, il Santo Padre ha ricevuto in udienza la Commissione Cardinalizia incaricata di svolgere l'indagine amministrativa sulla fuga di notizie riservate: le loro Em.ze Rev.me i Signori Cardinali Julián Herranz, Joseph Tomko, Salvatore De Giorgi, accompagnati dal Rev. P. Luigi Martignani O.F.M. Cap., Segretario della medesima Commissione, ed inoltre il Giudice Istruttore, Prof. Piero Antonio Bonnet, insieme al Promotore di Giustizia, Prof. Nicola Picardi, del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano.

Il Santo Padre è stato informato sulle conclusioni in merito alle quali è pervenuta la Commissione Cardinalizia e sullo stato di avanzamento della procedura penale in corso. Egli ha ringraziato per le informazioni ricevute ed ha invitato la Magistratura Vaticana a proseguire il lavoro con solerzia.

All'incontro erano altresì presenti S. E. Mons. Angelo Becciu, Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato, il Rev. Mons. Georg Gänswein, Segretario Particolare del Santo Padre, il dott. Domenico Giani, Comandante della Gendarmeria Vaticana, e il dott. Greg Burke, Consulente per la Comunicazione della Segreteria di Stato.