Il Papa in udienza con il Presidente di transizione del Madagascar

Durante i colloqui, si è ricordato lo sforzo del Paese verso la stabilità e la democrazia, e il contributo della Chiesa cattolica per il dialogo nazionale, la sanità e l'educazione

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 422 hits

Questa mattina,nella Biblioteca della Seconda Loggia del Palazzo Apostolico Vaticano, papa Francesco ha ricevuto il presidente dell’Alta Autorità della Transizione della Repubblica del Madagascar, Andry Nirina Rajoelina. Il presidente ha poi incontrato il cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone e l’arcivescovo Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati.

Secondo quanto riferito dalla Sala Stampa della Santa Sede: “Nel corso dei cordiali colloqui, ci si è soffermati sulle buone relazioni esistenti tra la Santa Sede e la Repubblica del Madagascar, e sono stati presi in esame alcuni aspetti della situazione del Paese".

In particolare, prosegue la nota ufficiale, "è stato ricordato lo sforzo che il Madagascar sta compiendo nella ricerca della stabilità e della democrazia, di un maggiore sviluppo economico e della ricostruzione dei rapporti internazionali”.

Durante l'Udienza, durata circa un quarto d'ora, sono stati sottolineati infine "l’importante contributo della Chiesa Cattolica malgascia nel sostegno al dialogo nazionale ed il suo indispensabile impegno capillare nei settori della sanità e dell’educazione”.