Il Papa incontra Dilma Rousseff e riceve due regali autografati da Pelè e Ronaldo

Intanto si sono concluse le riunioni dei cardinali per il Concistoro. 69, in totale, gli interventi dei porporati che hanno trattato un'ampia gamma di temi sulla famiglia

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 430 hits

Ieri sera, intorno alle 19.30, Papa Francesco ha incontrato nello Studio presso l’Aula Paolo VI, Dilma Rousseff, presidente del Brasile, giunta a Roma per essere presente al Concistoro di oggi in cui è stato creato cardinale mons. Orani Tempesta, Arcivescovo di Rio de Janeiro.

Il colloquio - riferisce una breve nota - è stato "ampio e cordiale" e ha dato occasione al Papa di esprimere ancora una volta i suoi sentimenti di affetto e di augurio per tutto il popolo brasiliano. Al termine del colloquio, nell’Auletta attigua, il Papa ha salutato la delegazione che accompagnava la Presidente ed ha avuto luogo lo scambio dei doni.

La Rousseffha donato al Papa una maglia della nazionale brasiliana, con evidente riferimento alla prossima Coppa del Mondo di calcio che avrà luogo proprio in Brasile. La maglia, N.10, è firmata da Pelè con la dedica: “A Papa Francesco con rispetto e ammirazione”. Ha regalato poi al Pontefice anche un pallone firmato da Ronaldo: “Al Papa Francesco un grande abbraccio dall’amico Ronaldo”.

Scherzando, Bergoglio ha detto che con questi doni lo si invitava a pregare perché il Brasile vinca la Coppa, e la Presidente ha risposto che gli si chiedeva almeno la neutralità. Il Santo Padre a sua volta ha donato un artistico medaglione raffigurante “L’Angelo della pace”. L’incontro è terminato dopo le 20.

Nel pomeriggio sempre di ieri, dalle 16.30 alle 18.45, ha avuto luogo l’ultima parte del Concistoro straordinario, con la continuazione degli interventi dei cardinali. In tutta l'assise sono intervenuti 69 cardinali che hanno trattato un’ampia gamma di temi a proposito della famiglia. Come già affermato da padre Federico Lombardi nel briefing mattutino con i giornalisti, la sessione pomeridiana dell'assemblea si è svolta e conclusa in un clima "di grande serenità e soddisfazione da parte di tutti i presenti per l’ampiezza e la profondità degli interventi".

Papa Francesco ha fatto un breve intervento conclusivo ringraziando tutti i partecipanti ed esprimendo la convinzione che il Signore ha condotto la Chiesa ad affrontare il tema del Vangelo della famiglia. Ha poi assicurato che Dio continuerà ad accompagnare la Chiesa anche nel cammino che, avviato con questo passo importante del Concistoro, continuerà con il Sinodo nel corso di quasi due anni. Il Pontefice ha infine invitato tutti a pregare per questa intenzione e per lui.