Il Papa incontra il primate della Chiesa anglicana

La prima visita dell'arcivescovo Welby al Pontefice avverrà il prossimo 14 giugno. Insieme vivranno un momento di preghiera comune

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 345 hits

Il prossimo venerdì 14 giugno, Papa Francesco incontrerà per la prima volta il primate anglicano Justin Welby. La notizia è stata riferita dalla Radio Vaticana, dopo conferma del Pontificio Consiglio per l'Unità dei Cristiani, tramite mons. Mark Langham, incaricato del Dicastero nel dialogo con gli anglicani.

E' la prima volta, dall'inizio del Pontificato, che il Santo Padre incontra il nuovo arcivescovo di Canterbury. Welby era stato, infatti, impossibilitato a prendere parte alla Messa di inizio Pontificato, lo scorso 19 marzo, perché impegnato nella propria cerimonia di intronizzazione come arcivescovo di Canterbury, prevista due giorni dopo.

La visita sarà “breve, di cortesia, non formale”, ma comunque “importante”.  Essa servirà ad entrambi “per conoscersi meglio e più in profondità”  e per vivere un momento di preghiera comune, ha spiegato mons. Langham. Ha poi aggiunto che l’arcivescovo Welby ha un "grande desiderio" di incontrare il Santo Padre e di poter collaborare con lui per la giustizia e la lotta alla povertà.

Il primate della Comunione anglicana, il giorno della visita in Vaticano, si fermerà, come da sua richiesta, in preghiera sulla tomba di Giovanni Paolo II, per poi incontrare - prima del Papa - il cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per l'Unità dei Cristiani, nella sede del Dicastero. Al termine della visita, si fermerà a pranzo nella Casa Santa Marta, e subito dopp partirà il giorno stesso per Londra