Il Papa incontra un gruppo interreligioso argentino di ritorno dalla Terra Santa

15 ebrei, 15 musulmani, 15 cattolici oggi pomeriggio a Santa Marta per concludere il loro pellegrinaggio in Giordania, Israele, Palestina. Presenti anche i cardinali Koch e Tauran

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 329 hits

15 ebrei, 15 musulmani e 15 cattolici, provenienti dall'Argentina e di ritorno da un pellegrinaggio in Terra Santa, hanno incontrato oggi pomeriggio Papa Francesco, presso la Domus Santa Marta. Il gruppo - composto in totale da 45 persone - ha raccontato al Papa del proprio viaggio in Giordania, Israele e Palestina. Ovvero gli stessi tre paesi che anche il Santo Padre visiterà nel suo viaggio di maggio in Terra Santa. Lì il gruppo ha incontrato le più alte personalità politiche e religiose e visitato i luoghi santi delle tre confessioni.

Come riferisce una breve nota della Sala Stampa vaticana, i diversi rabbini, imam e sacerdoti, membri del gruppo, già conoscevano e avevano rapporti in Argentina con l'arcivescovo di Buenos Aires e avevano sviluppato con lui iniziative comuni, spesso di carattere sociale o caritativo per persone o gruppi sociali in situazioni difficili, o di dialogo interreligioso.

Fra i motivi della loro partecipazione a questa iniziativa comune vi è quindi la condivisa amicizia o vicinanza spirituale con il Pontefice, cosicché hanno voluto che la conclusione del loro pellegrinaggio avvenisse a Roma, incontrando il Santo Padre e facendogli i migliori auguri per il suo ministero di pace e di dialogo e per il suo prossimo pellegrinaggio nella Terra Santa. L’incontro, di circa un'ora e caratterizzato da grande cordialità, ha visto la partecipazione anche dei cardinali Kurt Koch, Presidente della Commissione per i Rapporti con l’Ebraismo, e Jean-Louis Tauran, Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso. (S.C.)