Il Papa incoraggia gli esorcisti e il loro “importante” ministero

| 796 hits

CITTA’ DEL VATICANO, mercoledì, 14 settembre 2005 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha salutato questo mercoledì un gruppo di esorcisti e li ha incoraggiati nel loro “importante” ministero.



Al termine dell’Udienza generale alla quale hanno partecipato circa venti mila persone, il Santo Padre ha diretto alcune parole ai partecipanti al Convegno nazionale degli Esorcisti italiani, incoraggiandoli “a proseguire nel loro importante ministero a servizio della Chiesa, sostenuti dalla vigile attenzione dei loro Vescovi e dalla incessante preghiera della Comunità cristiana”.

Gli esorcisti italiani costituiscono la maggior parte dei membri dell’Associazione Internazionale degli Esorcisti.

Il saluto del Papa ha luogo a circa un mese di distanza dall’inizio – dal 13 ottobre 2005 al 9 febbraio 2006 – del secondo corso su “Esorcismo e preghiera di liberazione”, organizzato dall’Ateneo Pontificio “Regina Apostolorum” insieme al GRIS, Gruppo di Ricerca ed Informazione Socio-Religiosa (GRIS), e destinato ai sacerdoti di tutto il mondo.