Il Papa oggi in visita nella Casa "Dono di Maria"

Il Pontefice ha incontrato le Missionarie della Carità e i volontari che gestiscono la struttura, oltre ai numerosi poveri che la Casa accoglie ogni giorno

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 776 hits

Papa Francesco continua a realizzare la sua costante esortazione ad una Chiesa che deve "uscire fuori" per andare verso le "periferie dell'esistenza". Il Santo Padre si è recato infatti oggi pomeriggio, alle 17.30, alla Casa "Dono di Maria", dove ha incontrato le Missionarie della Carità, i volontari e i poveri assistiti. Con la visita, il Pontefice ha voluto commemorare il 25° dell’affidamento della stessa Casa alla Beata Madre Teresa di Calcutta da parte del Beato Giovanni Paolo II.

La struttura, a due passi dal colonnato sinistro di piazza San Pietro, accanto al palazzo della Congregazione per la Dottrina della Fede, è stata voluta e inaugurata dai due Beati nel 1988. E proprio dalle discepole di Madre Teresa viene attualmente gestita, rappresentando un punto di riferimento per più di 60 senzatetto della zona - gli "ospiti" come li chiamano le suore - a cui viene offerto, ogni giorno, il pranzo e la cena, oltre al riparo e alle cure mediche per circa 25 donne. Anche Benedetto XVI aveva visitato il "Dono di Maria", il 4 gennaio 2008, in occasione del ventennale dell’inaugurazione.

Nella visita di oggi, Papa Francesco era accompagnato da mons. Georg Gaenswein, Prefetto della Casa Pontificia, e dal Segretario personale mons. Alfred Xuereb. L’incontro si è svolto nel Cortile situato fra la Casa, il Palazzo del Sant’Ufficio e l’Atrio dell’Aula Paolo VI. Ad accogliere il Papa c'era il card. Angelo Comastri e la Madre Generale delle Suore della Carità, Suor Pierick Mary Prema. Le Suore hanno posto al collo del Successore di Pietro una bella ghirlanda di fiori, secondo l’uso indiano.

Era presente un folto gruppo di oltre un centinaio di persone, ovvero: le ospiti della Casa, i suoi frequentatori, collaboratori e amici, oltre naturalmente alle Suore della Casa e altre Suore della Carità rappresentati delle diverse comunità di Roma.

Dopo l’indirizzo di saluto della Madre Generale, il Papa ha tenuto il suo discorso, salutando poi tutti i presenti uno per uno a cominciare, come di consueto, dalle donne ospiti. L’incontro si è svolto in un clima festoso, accompagnato da canti di gioia, ed è terminato poco dopo le 18.