Il Papa riceve in udienza il Presidente della Repubblica di Cipro

Tra gli argomenti del colloquio: la preoccupazione per il Medio Oriente, la tutela della libertà religiosa e una soluzione condivisa per superare l'attuale situazione dell'Isola

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 281 hits

Papa Francesco ha ricevuto, questa mattina, nel Palazzo Apostolico Vaticano, il presidente della Repubblica di Cipro Nicos Anastasiades, il quale ha successivamente incontrato mons. Pietro Parolin, segretario di Stato, e mons. Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati.

Come riferisce un comunicato della Sala Stampa vaticana: “Nel corso dei cordiali colloqui, attestanti i buoni rapporti esistenti fra la Santa Sede e la Repubblica di Cipro, sono stati passati in rassegna alcuni argomenti di comune interesse, quali il ruolo positivo della religione nella società e la tutela del diritto alla libertà religiosa".

Inoltre, prosegue la nota, "non si è mancato di rilevare con compiacimento la ripresa dei colloqui finalizzati a elaborare una soluzione condivisa per il superamento dell’attuale situazione dell’Isola". E "si è espressa, infine, preoccupazione per i conflitti e l’instabilità politica che interessano la regione del vicino Medio Oriente, comportando gravi sofferenze alle popolazioni civili, con l’auspicio che le comunità cristiane nei vari Paesi possano continuare a dare il loro contributo alla costruzione di un futuro di benessere materiale e spirituale”.