Il Papa riceve in udienza il Primo Ministro della Repubblica Ceca

Fra gli argomenti trattati il disegno di legge sui beni ecclesiastici

| 806 hits

CITTA' DEL VATICANO, venerdì, 25 maggio 2012 (ZENIT.org) - Papa Benedetto XVI ha ricevuto questa mattina in udienza il Primo ministro della Repubblica Ceca, Petr Nečas. Secondo quanto riferito dalla Sala Stampa vaticana, il politico e leader del Partito Democratico Civico (ODS) ha incontrato successivamente il cardinale Segretario di Stato, Tarcisio Bertone, accompagnato da monsignor Dominique Mamberti, Segretario per i Rapporti con gli Stati.

Durante i colloqui, definiti “cordiali”, è stato ricordato il viaggio apostolico del Papa nella Repubblica Ceca nel settembre del 2009 e sono stati trattati alcuni argomenti “di comune interesse” tra la Santa Sede e il governo di Praga

Fra questi spicca la proposta di legge sui beni ecclesiastici, attualmente all’esame della Camera dei Rappresentanti. “Si è auspicato – si legge nel comunicato stampa della Santa Sede pubblicato dopo l'incontro - che il processo legislativo si concluda con equità, in modo da rispettare effettivamente il contributo che la Chiesa Cattolica offre all’intero Paese”.

Più di vent'anni dopo la fine del regime comunista, il nodo della restituzione dei beni confiscati ed espropriati alla Chiesa dai comunisti, rimane ancora irrisolto.

La Santa Sede e il governo della Repubblica Ceca hanno confermato anche il desiderio di “regolare tramite un Accordo” i loro reciproci rapporti e di “mantenere un dialogo regolare e costruttivo ai diversi livelli istituzionali”.