Il Papa riceve in Udienza l'ambasciatore serbo

Presentate le Lettere Credenziali di Mirko V. Jelic, nuovo rappresentante diplomatico di Belgrado presso la Santa Sede

| 916 hits

CITTA’ DEL VATICANO, venerdì, 9 novembre 2012 (ZENIT.org) - Papa Benedetto XVI ha ricevuto stamattina in Udienza, Mirko V. Jelic, Ambasciatore della Serbia presso la Santa Sede, in occasione della presentazione delle Lettere Credenziali.

Mirko V. Jelic è nato a Zagabria il 15 ottobre 1949. È sposato ed ha due figli. Laureato in Legge (Università di Zagabria, 1973), si è specializzato presso la Corte Commerciale (1973-1975) ed è diventato Avvocato nel 1995. Oltre il serbo, parla il greco e l’inglese.

Ha ricoperto i seguenti incarichi:

- Funzionario del Ministero degli Affari Esteri dell’ex Jugoslavia (1976);

- Terzo Segretario di Ambasciata dell’ex Jugoslavia in Grecia (1976-1980);

- Secondo e poi Primo Segretario presso il Dipartimento per la Politica al Ministero degli Affari Esteri dell’ex Jugoslavia (1980-1984);

- Primo Segretario dell’Ambasciata dell’ex Jugoslavia in Malaysia (1984-1988);

- Consigliere e Capo del Desk per Grecia, Turchia e Cipro presso il Ministero degli Affari Esteri dell’ex Jugoslavia (1988-1991);

- Consigliere di Ambasciata dell’ex Jugoslavia in Corea (1991-1994);

- Consigliere presso il Ministero degli Affari Esteri dell’ex Jugoslavia (1994-1999);

- Consigliere e successivamente Ministro Consigliere di Ambasciata dell’ex Jugoslavia e poi di Serbia e Montenegro in Grecia (1999-2003);

- Ministro Consigliere e poi Vice Direttore presso il Ministero degli Affari Esteri di Serbia e Montenegro (2003-2004);

- Consigliere per la Politica estera del Presidente del Governo della Repubblica di Serbia (2004-2005);

- Ambasciatore di Serbia e Montenegro (successivamente Repubblica di Serbia) a Cipro (2005-2009);

- Ambasciatore e Direttore di Dipartimento presso il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica di Serbia (2010-2011);

- Vice Ministro Assistente per l’Integrazione Europea presso il Ministero degli Affari Esteri (2011-2012).