Il Papa riceve in udienza monsignor Zollitsch

Il presidente della Conferenza Episcopale Tedesca ha confidato il Santo Padre la speranza di una rapida soluzione per la diocesi di Limburg

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 363 hits

Nel corso dell’udienza concessagli stamattina in Vaticano da papa Francesco, il presidente della Conferenza Episcopale Tedesca, monsignor Robert Zollitsch, ha “potuto informare dettagliatamente il Santo Padre sulla Chiesa in Germania”.

Lo ha riferito in un comunicato lo stesso monsignor Zollitsch, specificando che nel colloquio si è trattato in particolare “degli esiti delle consultazioni nell’Assemblea plenaria di autunno della Conferenza episcopale tedesca, che si è svolta poche settimane fa a Fulda”.

Il presidente dei Vescovi tedeschi ha parlato con papa Francesco anche della situazione nella diocesi di Limburg, in merito alla quale “sono contento che la commissione d’esame da me istituita inizi il suo lavoro domani”, ha affermato Zollitsch.

Per quanto riguarda i tempi di lavoro della commissione, il presule ha dichiarato di non essere ancora in grado di fare “previsioni fondate”.

“Confido – anche dopo il mio incontro odierno con Papa Francesco – che tutte le parti siano interessate ad una soluzione rapida e valida, per riportare la diocesi di Limburg alla tranquillità e trovare una via d’uscita da questa situazione difficile”, ha aggiunto.

Quanto agli altri contenuti del “colloquio fraterno” con il Pontefice, monsignor Zollitsch ha preferito non rilasciare dichiarazioni, trattandosi di una conversazione di “carattere confidenziale”.