Il Patriarca dei Copti cattolici al popolo Egiziano: "Il Signore protegge l'Egitto da ogni male"

In un messaggio, il patriarca Ibrahim Isaac ha esortato a "confidare nell'onnipotenza dell'amore di Dio". Ha poi invocato la concordia e la riconciliazione per il Paese e chiesto la guarigione dei feriti

Roma, (Zenit.org) | 419 hits

Sua Beatitudine Ibrahim Isaac, Patriarca dei copti cattolici e presidente dell’Assemblea dei patriarchi e dei vescovi cattolici in Egitto, ha inviato un messaggio di consultazione e incoraggiamento a tutto il popolo Egiziano dicendo: "Quello che sta passando il nostro amato paese in questi giorni è molto triste e doloroso per tutti i cuori che amano l'Egitto. Noi siamo fiduciosi nell’onnipotenza dell'amore di Dio che possa effondere la pace al nostro amato Egitto e faccia tornare lo spirito di concordia e di riconciliazione di nuovo tra i figli della Patria". 

"Siamo fiduciosi anche nei figli fedeli di Egitto che sono in grado di superare questo difficile momento" ha aggiunto il Patriarca", indirizzando le sue "più sincere condoglianze a ciascuno dei genitori e parenti delle vittime in questi eventi dolorosi". Ha infine concluso: "Chiediamo la guarigione dal Signore per tutti i feriti. Il Signore protegga l’Egitto, da ogni male, e la custodisca da ogni danno”.