Il Pontefice consegna il pallio a 27 Arcivescovi Metropoliti

| 1002 hits

CITTA’ DEL VATICANO, 30 giugno 2006 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha consegnato questo giovedì, solennità dei Santi Pietro e Paolo, il pallio a 27 Arcivescovi Metropoliti.



Come ha spiegato il Pontefice dopo la Messa, recitando l’Angelus, questa “antica insegna liturgica” “esprime la speciale comunione di questi Pastori con il Successore di Pietro”.

Il pallio, una stola di lana bianca poggiante sulle spalle e ricadente in avanti sul petto, viene portato dagli Arcivescovi nelle celebrazioni eucaristiche come simbolo della pecorella smarrita, salvata e posta sulle spalle del Buon Pastore, a prezzo della vita, come testimoniano le sei croci nere di seta ricamate su di esso, memoriale della sua Passione.

La lana della quale è fatto il pallio proviene da due agnelli allevati dai monaci trappisti della comunità delle Tre Fontane, a Roma. Dopo la benedizione del Papa nel giorno di Sant’Agnese (21 gennaio), gli agnelli vengono allevati dalle religiose benedettine della comunità romana di Santa Cecilia.

Il Martedì Santo gli agnelli vengono tosati e la lana, preparata dalle religiose, viene utilizzata per confezionare i pallii che in seguito, nel giorno di San Giovanni Battista, verranno portati in Vaticano per essere conservati in un piccolo scrigno posto sulla tomba dell’Apostolo a San Pietro.

Il pallio simboleggia la potestà che, in comunione con la Chiesa di Roma e con il Successore di Pietro, il Metropolita acquista di diritto nella propria giurisdizione.

Pubblichiamo la lista dei 27 Arcivescovi metropoliti che hanno ricevuto il pallio e che questo venerdì sono stati ricevuti in udienza da Benedetto XVI, accompagnati dai loro familiari:

1. Cardinale Jorge Liberato UROSA SAVINO, Arcivescovo di Caracas (Venezuela).

2. Cardinale Crescenzio SEPE, Arcivescovo di Napoli (Italia).

3. Arcivescovo Louis CHAMNIERN SANTISUKNIRAN, di Thare and Nonseng (Thailandia).

4. Arcivescovo José Belisário DA SILVA, O.F.M., di São Luís do Maranhão (Brasile).

5. Arcivescovo Jabulani NXUMALO, O.M.I., di Bloemfontein (Sud Africa).

6. Arcivescovo Jorge Enrique JIMÉNEZ CARVAJAL, C.I.M., di Cartagena (Colombia).

7. Arcivescovo Tommaso VALENTINETTI, di Pescara-Penne (Italia).

8. Arcivescovo Fabriciano SIGAMPA, di Resistencia (Argentina).

9. Arcivescovo Odon Marie Arsène RAZANAKOLONA, di Antananarivo (Madagascar).

10. Arcivescovo George Hugh NIEDERAUER, di San Francisco (Stati Uniti d'America).

11. Arcivescovo José Luis MOLLAGHAN, Arcivescovo di Rosario (Argentina).

12. Arcivescovo Cornelius Fontem ESUA, di Bamenda (Cameroun).

13. Arcivescovo Daniel N. Dinardo, di Galveston-Houston (Stati Uniti d'America).

14. Arcivescovo Antonio Javellana LEDESMA, S.I., di Cagayan de Oro (Filippine).

15. Arcivescovo José Serofia PALMA, di Palo (Filippine).

16. Arcivescovo Sylvain LAVOIE, O.M.I., di Keewatin-Le Pas (Canada).

17. Arcivescovo Joviano DE LIMA JÚNIOR, S.S.S., di Ribeirão Preto (Brasile).

18. Arcivescovo Luigi CONTI, di Fermo (Italia).

19. Arcivescovo Franc KRAMBERGER, di Maribor (Slovenia).

20. Arcivescovo Ignazio SANNA, di Oristano (Italia).

21. Arcivescovo François-Xavier MAROY RUSENGO, di Bukavu (Repubblica Democratica del
Congo).

22. Arcivescovo Jean-Pierre KUTWA, di Abidjan (Costa D'Avorio).

23. Arcivescovo Andrea MUGIONE, di Benevento (Italia).

24. Arcivescovo Orlando BRANDES, di Londrina (Brasile).

25. Arcivescovo Georges PONTIER, di Marsiglia (Francia).

26. Arcivescovo Donald William WUERL, di Washington (Stati Uniti d'America).

27. Arcivescovo Wojciech ZIEMBA, di Warmia (Polonia).