Il Rinnovamento in Gesù Cristo rinnovi anche la società

Il cardinale Tarcisio Bertone spiega che la logica dei cristiani non è quella del dominio e del potere, ma la logica del servizio

| 654 hits

di Antonio Gaspari

RIMINI, lunedì, 30 aprile 2012 (ZENIT.org).- “Non stancatevi di affermare la centralità di Cristo nella vostra esperienza di fede, poiché in nessun altro, al di fuori di Lui, c’è salvezza” perché “Né la scienza, né la ricchezza, né il potere donano la salvezza”.

Queste le parole che il cardinale Tarcisio Bertone ha rivolto ad oltre ventimila persone raccolte nella celebrazione eucaristica di domenica 29 aprile nel padiglione D5 della Fiera di Rimini.

Nel corso dell’omelia rivolta ai Gruppi e alle Comunità del Rinnovamento nello Spirito Santo riunite per il 40° Anniversario della loro nascita, il Segretario di Stato Vaticano ha spiegato che la “Signoria di Cristo si esprime nel servizio, il cui simbolo è il grembiule unica divisa comandata agli Apostoli nel gesto della lavanda dei piedi, prima dell’ultima cena, quando Gesù disse. ‘Vi ho dato infatti l’esempio, perché come ho fatto io, facciate anche voi”

“Sforzatevi di testimoniare il primato assoluto di Cristo, - ha sottolineato il Segretario di Stato - poiché solo in Gesù tutti gli uomini possono salvarsi e vivere”.

“Infatti, - ha aggiunto - egli è risorto per la nostra salvezza, ci ha donato la remissione dei peccati e ci ha giustificati davanti a Dio” e proprio per questo “non cessate di proclamare che «Gesù è il Signore» (1 Cor 12,3), il quale rende liberi da ogni tirannia”.

Il Segretario di Stato ha precisato che per portare il Rinnovamento di Gesù nel cuore delle persone c’è bisogno del “dinamismo di ogni fedele”, così come “dell’autenticità e della freschezza della vostra fede!”.

Pertanto – ha invitato i presenti a continuare “con rinnovato fervore, a mettere al servizio della Comunità ecclesiale i vostri talenti, mediante un impegno gioioso, inteso come risposta ad una chiamata d’amore a voi rivolta da Dio”.

“Cristo – ha ribadito il cardinale Bertone - ci chiama per condurci fuori dai recinti della paura, dell’egoismo e del peccato, per immetterci in un cammino di liberazione”.

Il cardinale Bertone ha quindi rivolto l’attenzione al VII Incontro Mondiale delle Famiglie che si svolgerà a Milano dal 30 maggio al 3 di giugno.

A tale proposito, il segretario di Stato ha voluto esprimere il Suo vivo apprezzamento al Rinnovamento nello Spirito Santo in Italia, che ha deciso di dar vita al «Centro Internazionale per la Famiglia» a Nazareth, in Terra Santa.

“Vi incoraggio a proseguire questa vostra benemerita iniziativa”, - ha concluso il porporato – pochè “costituisce un concreto gesto di comunione ecclesiale nell’impegno per la nuova evangelizzazione”.

Nell’incontro con i giornalisti il Cardinale Bertone ha spiegato che “Il Rinnovamento interiore, il Rinnovamento delle famiglie, questo cuore del Rinnovamento che è assumere la fede e farne criteri di comportamento, deve esprimersi anche nella vita sociale, nella vita pubblica, nella vita civile. Trasformare, “rinnovare” le persone ma rinnovare anche le istituzioni e rinnovare la società”.