"Il Signore accompagni il suo ministero di Padre e Capo"

ll Papa concede la Comunione Ecclesiastica al nuovo Patriarca di Alessandria dei Copti, Sua Beatitudine Ibrahim Isaac Sidrak

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 890 hits

Il Santo Padre Benedetto XVI ha concesso ieri la Comunione Ecclesiastica richiestaGli in conformità al can. 76 § 2 del CCEO da Sua Beatitudine Ibrahim Isaac Sidrak, canonicamente eletto Patriarca di Alessandria dei Copti il 15 gennaio 2013 dal Sinodo di quella Chiesa Patriarcale, dopo la rinuncia all’Ufficio presentata da S.B. il Cardinale Antonios Naguib.

Pubblichiamo di seguito il testo della Lettera con la quale il Santo Padre comunica tale concessione al nuovo Patriarca di Alessandria dei Copti.

***

A Sua Beatitudine
Ibrahim Isaac Sidrak
Patriarca di Alessandria dei Copti

L'elezione di Sua Beatitudine alla sede patriarcale di Alessandria dei Copti è un evento importante per tutta la Chiesa e ho ricevuto la vostra richiesta di comunione ecclesiale con gioia, rendendo grazie a Dio Onnipotente.

Vi mando le mie calorose felicitazioni, con la mia fervente preghiera che sale a Cristo che Egli vi accompagnerà nella realizzazione di questo nuovo incarico. 

Con tutto il mio cuore, accolgo con favore la vostra richiesta di Comunione Ecclesiastica, che vi accordo secondo l'uso previsto e la volontà della Chiesa cattolica. Sono sicuro, Beatitudine, che con la forza di Cristo, Vincitore del male e della morte con la sua Risurrezione, e con la collaborazione dei Padri del vostro Sinodo patriarcale, in comunione con il Collegio episcopale, voi avrete l’energia per guidare la Chiesa copta. Illuminata dalla predicazione di San Marco Evangelista, accompagnato dal suo seguito di Santi, in primo luogo Sant’Antonio, lei potrà andare incontro al suo Sposo, il nostro Salvatore.

Possa il Signore assisterla nel suo ministero di ‘Padre e Capo’ per annunciare la Parola di Dio, perché sia vissuta e celebrata con devozione secondo le antiche tradizioni spirituali e liturgiche della Chiesa copta! Che tutti i vostri fedeli trovino conforto nella sollecitudine paterna del loro nuovo Patriarca!

Rivolgo, Beatitudine, il mio saluto fraterno anche al vostro venerato predecessore, S.B. il card. Antonios Naguib, così come ai membri del Sinodo, e vi dono la Benedizione Apostolica, che volentieri estendo ai vescovi, sacerdoti, religiosi, suore e fedeli di tutta la Chiesa Patriarcale.

Dal Vaticano, 18 gennaio 2013

*

Riportiamo anche la previa lettera di richiesta della Comunione Ecclesiastica formulata dal Nuovo Patriarca di Alessandria dei Copti cattolici: 

Santità,

Il Sinodo dei Vescovi della Chiesa Copta cattolica riunitosi nella casa "Comboni", convento delle Suore Missionarie Pie Madri della Nigrizia, a Moqattam, dal 12 al 16 gennaio 2013, come convenuto nell’ultima riunione, ha eletto me indegno a succedere a Sua Beatitudine il Cardinale Antonios Naguib, che ha saputo essere per tutta la nostra Chiesa copta cattolica un vero "Pater et Caput" dando un esempio di paternità , carità , sacrificio lungo il suo ministero.

Con la presente imploro da Vostra Santità la concessione della "comunione ecclesiastica", promettendo di essere fedele a Nostro Signore e di fare tutto quello che posso per servire nel miglior modo il Suo gregge a me affidato, esprimendo la mia fedeltà , venerazione e obbedienza al Supremo Pastore della Chiesa, Successore di Pietro e Nostro amatissimo Papa.

Implorando la Sua benedizione Apostolica e chiedendo le Sue preghiere per l’imminente Sinodo e il futuro periodo decisivo nella vita della nostra Chiesa, assicuriamo la nostra piena fedeltà alla "Sancta Mater Ecclesia" e la nostra devozione alla Sua amatissima Persona.

di Vostra Santità, dev.mo in Cristo
Ibrahim Isaac Sedrak

[© Copyright 2013 - Libreria Editrice Vaticana]