Il Vescovo ausiliare di Alessandria dei Copti si trasferisce all'Eparchia di Minya

L'intronizzazione di mons. Botros Fahim Awad Hanna avrà luogo il prossimo 19 aprile nella Cattedrale di Cristo Re a Minya

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 390 hits

S.B. Ibrahim Isaac Sidrak, Patriarca di Alessandria dei Copti (Egitto), con il consenso del Sinodo in conformità al Codice dei Canoni delle Chiese Orientali Can. 85 § 2,2, ha trasferito, dandone notizia alla Sede Apostolica, il Vescovo della Curia Patriarcale, S.E. Mons. Botros Fahim Awad Hanna, titolare di Mareotes, alla Sede Eparchiale di Minya dei Copti. Lo riferisce la Sala Stampa della Santa Sede.

S.E. Mons. Botros Fahim Awad Hanna è nato il 3 luglio 1961 a Twa (Minya) ed è stato ordinato sacerdote il 20 maggio 1988 a Twa per l’Eparchia di Minya.

Ha compiuto gli studi istituzionali al Seminario Maggiore di Maadi. Dopo l’ordinazione sacerdotale è stato parroco per due anni e, in seguito, Responsabile della formazione degli studenti del ciclo propedeutico e Professore al Seminario Maggiore. Inviato a Roma per completare la formazione, ha conseguito il Dottorato in teologia biblica all’Università Gregoriana nell’anno 2001. Al ritorno in Patria, è stato nominato Professore al Seminario Maggiore di Maadi, di cui è divenuto Rettore nel 2005.

Il 31 agosto 2006 il Sinodo Copto lo ha eletto Vescovo di Curia. Il Santo Padre gli ha assegnato la Sede titolare Vescovile di Mareotes. Ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 13 ottobre dello stesso anno.

Il 25 marzo scorso è stato trasferito alla Eparchia di Minya dei Copti. L’intronizzazione avrà luogo il 19 aprile p.v. nella Cattedrale di Cristo Re a Minya. Oltre all’arabo, parla l’italiano e conosce l’inglese e il francese.