In ascolto dello Spirito

Meditazione quotidiana sulla Parola di Dio

Roma, (Zenit.org) | 246 hits

Lettura

Leggiamo nel Vangelo le parole con cui Gesù ha inviato per la prima volta gli Apostoli in missione. Sono le parole che dovranno guidare ogni missione evangelica, non solo degli Apostoli ma di tutti coloro che diverranno partecipi in qualche modo del loro apostolato. Bàrnaba è stato collaboratore vicino e prezioso per gli Apostoli, meritando di essere chiamato anch’egli apostolo. 

Meditazione

Le indicazioni di Gesù agli Apostoli, che per la prima volta vengono inviati in missione, sono anzitutto un invito al discernimento: restare sulla strada e non perderla mai di vista; essere attenti alle situazioni di sofferenza e tradurre in opere concrete l’annuncio del Regno; non tradire la gratuità del dono ricevuto, ma fidarsi della Provvidenza e accettare di condividere il nutrimento che viene offerto. Un’attenzione particolare viene raccomandata per capire come muoversi in una città o in un villaggio e nelle case dove si entra. Il dono della pace – lo shalom biblico – va consegnato e lasciato là dove può essere accolto; in caso contrario meglio aspettare. Questa lettura del discorso missionario di Gesù aiuta a capire la grandezza della figura di san Bàrnaba, che non è stato solo un missionario infaticabile, ma ha svolto alcune missioni delicate affidategli dagli Apostoli, perché era «uomo virtuoso e pieno di Spirito Santo» (prima lettura). Viene inviato da Gerusalemme ad Antiòchia per vedere il primo gruppo di discepoli non provenienti dal Giudaismo ma dal mondo ellenistico pagano; ha l’intuizione di andare a Tarso a cercare Sàulo, che qualche anno prima si era convertito a Gesù; con lui rimane ad Antiòchia per un anno intero e diventa suo compagno di missione; all’inizio del secondo viaggio missionario di san Paolo le loro strade si dividono, per divergenze a motivo di Marco (At 15,38-39). Questo non impedirà che, dopo tanti anni, Paolo ritrovi in Marco un collaboratore utile e fedele (2Tm 4,11). Forse aveva avuto ragione Bàrnaba ad avere fiducia in Marco. Bàrnaba ci aiuta nel discernimento vocazionale, lui che ha portato Paolo al ministero e ha accompagnato Marco in un momento difficile. 

Preghiera

O Signore, oggi ti prego in modo particolare per coloro che devono scoprire la loro vocazione, per coloro che devono aiutarli a discernere e accompagnarli, per coloro che attraversano un momento di crisi: seminaristi, novizi e novizie, fidanzati, sposi e sacerdoti. Aiutaci a non dimenticarli mai nella nostra preghiera. 

Agire

Proverò ad offrire un gesto di amicizia a qualcuno che attraversa un momento difficile. 

Meditazione del giorno a cura di monsignor Arrigo Miglio, arcivescovo di Cagliaritratta dal mensile “Messa Meditazione”, per gentile concessione di Edizioni ART. Per abbonamenti info@edizioniart.it