Condividi questo articolo

"In difesa di me stesso", di Fëdor Dostoevskij

La rilettura di un piccolo libro edito nel luglio del 1994 Niente è più funesto, infatti, più irragionevole e più ingiusto di alcune parole prese chissà da dove, riferite dio sa a che cosa, origliate casualmente, capite in qualche modo, ma forse, …