“In giro per Roma”, rassegna-concorso dei gruppi di attività teatrali delle parrocchie

| 765 hits

ROMA, venerdì, 6 ottobre 2006 (ZENIT.org).- Dall’8 ottobre al 12 novembre, il “Roma Forum Teatri”, che riunisce i gruppi teatrali e di danza che operano nelle parrocchie, promuove “In giro per Roma”, una rassegna-concorso che metterà in scena 7 opere fra teatro, musical e danza, preferibilmente in spazi della periferia romana.



Secondo quanto si apprende da un comunicato dell’Ufficio stampa e comunicazioni sociali del Vicariato di Roma, “il programma spazia da Collodi a Pirandello, dal teatro-danza al giallo, dal teatro dialettale ad uno dei musical più belli della storia dello spettacolo”.

Gli spettacoli mostreranno “quanta passione, quanto impegno e quanto amore gruppi di giovani mettono nel teatro e per il teatro”, un “teatro vero, ricco di novità, di professionalità e di divertimento”.

Si tratta, aggiunge il testo, di “un modo tutto particolare di fare spettacolo perché in queste Compagnie c’è la volontà di mettere in scena spettacoli realmente per tutti”.

La manifestazione prenderà il via alle 19.15 di domenica 8 ottobre, quando la Compagnia Ripa Grande presenterà “Pinocchio” da Collodi nel Teatro Sala Michelangelo (Via Jacopa de’ Settesoli 3).

“Pinocchio, non di, ma da Collodi – si legge nel comunicato –. Una favola per ragazzi e, perché no, una favola per adulti. Un finale a sorpresa, proprio come tutte le favole. Pinocchio ha la fortuna di ritrovare il papà e, insieme al papà, la certezza di comprendere che le cose veramente importanti nella vita sono quelle più semplici”.

Il 14 ottobre, alle 20.30, la Compagnia Altovoltaggio presenterà “Il Bosco dei Violini” di Luigi Calabrò nello Spazio teatrale parrocchiale Sant'Anna (via di Torre Morena, 61). Si tratta di un musical il cui protagonista è un barbone ricoverato in una casa di cura si racconta.

Il 20 ottobre, sempre alle 20.30, la Compagnia Pierluigi presenterà “Cantando tutti insieme” – nello Spazio Parrocchiale di S. Gaudenzio a Torre Nova –, “una storia di una simpatica conversa che diviene governante…e poi l’avventura e la fuga di tutta la famiglia dallo spettro della guerra”.

Il giorno successivo, alla stessa ora, la Compagnia Il Proscenio metterà in scena “Delitto al castello” di Aldo Cirri, presso l’Auditorium “Gesù Divin Salvatore” (Via Gigliozzi 31). Lo spettacolo ha “tutti gli ingredienti del giallo e suspance assicurata. Un inquietante narratore si aggira, inquietante, sulla scena ed i personaggi con tutte le loro nevrosi ed ipocrisie saranno fatalmente travolti dalla surreale soluzione del mistero”.

Il 29 ottobre, alle 18.00, la Compagnia Mangiacopioni presenterà “Così è se vi pare” di Luigi Pirandello nel Teatro Parrocchiale Nostra Signora di Suffragio e S. Agostino di Canterbury (Via Walter Tobagi, 133).

Il 5 novembre, alle 18.00, la Compagnia Attrezzi di scena presenterà “Petali e Pedalini” di Maurizio Navarra, nello Spazio teatrale parrocchiale SS. Martiri dell’Uganda (Via Ravà 31). La commedia rappresenta “un piccolo affresco di un ambiente della periferia romana”, con “due giovani coppie intorno alle quali girano personaggi più o meno stralunati”.

Terminerà la rassegna, alle 21.00 del 12 novembre, la Compagnia BAIR, che metterà in scena al Teatro Don Bosco Cinecittà (Via Publio Valerio 63) “L’esploratore”, uno spettacolo di teatro danza di Stefano Grimaldi.