In memoria di Pier Giorgio Frassati

L'Azione Cattolica ricorda il Beato con una Celebrazione Eucaristica, questa sera, a Roma, presso la Cappella dei Santi e Beati alla Domus Mariae

Roma, (Zenit.org) | 373 hits

Oggi, 4 luglio, alle ore 19.30, presso la Cappella dei Santi e Beati dell’Azione Cattolica (alla Domus Mariae, via Aurelia 481 – Roma), con la partecipazione della Presidenza nazionale dell’Azione Cattolica Italiana e di tutte le persone che possono e lo desiderano, mons. Domenico Sigalini, Assistente ecclesiastico generale dell’Ac, presiederà un Celebrazione Eucaristica in memoria del Beato Pier Giorgio Frassati.

Nel discorso per l’incontro con gli istituti di istruzione dei gesuiti, Papa Francesco ha detto tra l’altro: «Siate persone libere! Libertà vuol dire saper riflettere su quello che facciamo; saper valutare ciò che è bene e ciò che è male, vuol dire scegliere sempre il bene. Noi siamo liberi per il bene. Non abbiate paura di andare controcorrente. Essere liberi per scegliere sempre il bene è impegnativo ma vi renderà persone che hanno la spina dorsale, che sanno affrontare la vita; persone con coraggio e pazienza!».

Leggendo queste parole il pensiero non poteva non andare al beato Pier Giorgio Frassati. Esempio di grande libertà, di persona che costruendo la vita sulla libertà ha saputo dimostrare in poco tempo che si possono raggiungere mete alte. Per Frassati la santità non era una vetta irraggiungibile; un sentiero per pochi ma sentiero che ognuno può percorrere scegliendo liberamente i mezzi per salire verso l’alto. I mezzi del quotidiano, della vita normale ma ancorata a ideali alti, a valori controcorrente ieri come oggi.

Pier Giorgio Frassati è e resterà sempre esempio per tutti noi; guida ideale per compiere il bene; quel bene che per lui significava amore e servizio ai più poveri e, nello stesso tempo, attenzione a tutto ciò che riguardava la vita dell’uomo.

Come è ormai tradizione, sono molte le iniziative a ricordo in tutta Italia. In particolare quelle che coinvolgeranno moltissime persone sui percorsi dei «Sentieri Frassati», dalla Valle d’Aosta al Lazio, dalla Campania al Friuli Venezia Giulia, un prezioso progetto educativo verso un approccio globale alla montagna intesa come palestra che allena, scuola che educa, tempio che eleva.

Per ulteriori informazioni: www.azionecattolica.it