In scena "Il Papa e il poeta"

Conferenza stampa con il cardinale Re il 9 gennaio

Roma, (Zenit.org) | 930 hits

Operaio, attore e giovane sacerdote, Karol Wojtyla affidava ai suoi versi le esperienze e i sentimenti vissuti negli anni difficili della Polonia prima occupata dai tedeschi e poi caduta sotto il giogo russo. In ogni poesia riecheggiava l’anelito alla libertà e la sete di Infinito. “Il Papa e il Poeta” è un recital multimediale che attraverso la musica, la danza, le immagini e la parola scruta questioni come la persona umana, la morte, la sofferenza e l’amore che sono stati successivamente i punti fondanti del magistero di Giovanni Paolo II. 

Scritto dal vaticanista di Avvenire Mimmo Muolo per la regia di Gianfranco Migliorelli, lo spettacolo, in programma il 10 gennaio 2013 all’Auditorium Conciliazione di Roma (ore 20,30 – Sala del Coro, ingresso libero), è proposto dalla Compagnia “Spes on Stage”. Tra gli attori, oltre allo stesso Migliorelli e a Lucia Lanzolla, Raffaella Pisanu e Giuseppe Marzio, anche una giornalista che ha seguito da vicino il pontificato wojtyliano: Monica Di Loreto (Tv2000). La colonna sonora – con musiche originali di Nicola Albano e Giacomo Migliorelli - è a cura di Francesca Lanzolla (voce) e di Nicola Albano (chitarra).

Il recital è il secondo appuntamento della rassegna “Fede a teatro”, promossa dall’Auditorium Conciliazione, con il patrocinio dell’Assessorato ai Servizi sociali della Provincia di Roma e in collaborazione con le associazioni culturali Musicarte&natura e Flamilia,  con la direzione artistica di Muolo. Un’iniziativa che risponde all’invito di Benedetto XVI ad introdurre nella cultura odierna i contenuti della fede anche attraverso la specificità del linguaggio teatrale e che per questo ha ricevuto il logo dell’Anno della Fede da parte del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione.

Una conferenza stampa presenterà l’evento il 9 gennaio alle ore 12,30 presso il Foyer dell'Auditorium Conciliazione - Sala del Lucernario (Ingresso Principale dell'Auditorium, via della Conciliazione 4). A svelare alcuni aspetti inediti del Papa poeta sarà uno dei suoi più stretti collaboratori, il cardinale Giovanni Battista Re, che fu sostituto della Segreteria di Stato e poi prefetto della Congregazione per i Vescovi. Insieme a lui interverrà Claudio Cecchini, Assessore ai Servizi Sociali della Provincia di Roma.