India: migliaia di persone ai funerali del Card. Vithayathil

Incoraggiate a seguire le sue orme

| 1281 hits

KOCHI, martedì, 12 aprile 2011 (ZENIT.org).- Decine di migliaia di persone si sono riunite questa domenica per i funerali del Cardinale Varkey Vithayathil, Arcivescovo maggiore di Ernakulam-Angamaly dei Siro-Malabaresi, in India.



Il porporato 84enne, che era stato anche presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici dell'India, è morto per un attacco cardiaco il 1° aprile.

L'Arcivescovo Cyril Vasil, segretario della Congregazione per le Chiese Orientali, ha assistito alle esequie a nome di Papa Benedetto XVI, riporta l'agenzia UCANews.

In un messaggio inviato il 1° aprile, il Pontefice ha dichiarato di ricordare “con gratitudine la dedizione e il servizio del Cardinale ai siro-malabaresi e alla Chiesa universale”.

“Mi unisco a voi e a tutti coloro che lo piangono, inclusi i membri della famiglia del porporato defunto, nell'affidare la sua anima all'infinita misericordia di Dio, nostro Padre amorevole”, ha aggiunto.

Il Cardinale Oswald Gracias, Arcivescovo di Mumbai e attualmente presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici dell'India, ha sottolineato durante il funerale la necessità di “portare avanti la visione” del porporato scomparso “seguendone le orme”.

Durante la cerimonia sono stati letti anche messaggi inviati dal Presidente indiano Pratibha Patil e dal Primo Ministro Manmohan Singh.

Le spoglie del Cardinale sono state seppellite nella Basilica Cattedrale di St. Mary a Kochi.