Informare i fedeli per aumentarne la corresponsabilità

Alla Santa Croce si è svolta ieri una Giornata su beni della Chiesa e trasparenza finanziaria

| 704 hits

ROMA, giovedì, 25 ottobre 2012 (ZENIT.org). – Una Giornata internazionale di studio sul tema "Rendere conto ai fedeli" (can. 1287 § 2). Chiavi per la corresponsabilità” si è tenuta ieri a Roma alla Pontificia Università della Santa Croce.

L’iniziativa, promossa dal Gruppo interuniversitario di ricerca CASE (Corresponsabilità Amministrazione e Sostegno economico alla Chiesa) ha riflettuto, alla luce di alcune esperienze concrete e di principi teorici, su comemigliorare la gestione dei beni della Chiesa, ma anchefavorire la responsabilità dei fedeli nel promuovere la comunione.

Particolare attenzione si è rivolta all'obbligo di informazione ai fedeliespresso dal canone 1287 del Codice di Diritto Canonico come strumentoper aumentare la corresponsabilitàe per costruire la comunione nella Chiesa.

Ad aprire i lavori, il rev. prof. Jesús Miñambres, con una breve relazione su Corresponsabilità, Comunione e Amministrazione. A seguire, tre resoconti di esperienze diverse sull'importanza della comunicazione ai fedeli dei risultati raggiunti e delle prospettive di futuro anche in materia economica.

Il primo ha riguardato la “Accountability” e corresponsabilità nelle parrocchie degli Stati Uniti, ed è stato esposto dal rev. prof. Daniel Mahan, Direttore esecutivo di O’Meara Ferguson Center for Catholic Stewardship, Marian University (Indianapolis).

La seconda esperienza ha riguardato la Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, presentata dal Direttore Generale, il dott. Domenico Francesco Crupi.

Infine, la terza testimonianza, riferita alla Giornata Mondiale della Gioventù tenutasi a Madrid nel 2011, è stata affidata al Direttore esecutivo dell'evento, il prof. dott. Yago de la Cierva.

A queste testimonianze di vita, sono seguite le riflessioni teoriche da tre prospettive diverse: una teologica, con una relazione su La comunicazione del progetto pastorale come via per stimolare la corresponsabilità ecclesiale, tenuta dal prof. Alvaro Granados, pastoralista della Pontificia Università della Santa Croce; una comunicativa, formulata dal prof. Diego Contreras, su Economia e Chiesa: un tema d'interesse giornalistico; infine, la prospettiva canonica, con una riflessione del prof. Diego Zalbidea, dell'Università di Navarra (Spagna), su “Accountability” e rendiconto nel Diritto canonico.