Insieme per l'infanzia

Giovedì alla Fiera ABCD di Genova sarà presentato "Ma che bel castello", programma prodotto da Rai Ragazzi in collaborazione con la Fism

| 751 hits

ROMA, martedì, 13 novembre 2012 (ZENIT.org).- Giovedì 15 novembre alle ore 16.00 alla Fiera ABCD di Genova Gianfranco Noferi, vicedirettore di Rai Ragazzi e Biancamaria Girardi, membro della Segreteria della Federazione Italiana Scuole Materne (Fism), presenteranno il programma Ma che bel castello, nato dalla collaborazione di Fism e Rai Ragazzi e pensato per i bambini dell’età prescolare.

Una collaborazione che nasce da lontano quella tra la Rai e la Fism. Dopo il successo di La scatola delle emozioni e di La casa che suona, prodotte nel 2006 e 2007, la Fism, che riunisce oltre 8000 scuole dell’infanzia paritarie distribuite su tutto il territorio nazionale, continua la sua collaborazione con Rai Ragazzi con la seconda edizione - la prima è andata in onda nel 2010 – 2011 in 26 puntate - di Ma che bel castello, in onda dal 1 ottobre, dal lunedì al giovedì alle 11.15, su Rai YoYo.

Scopo del format è quello di educare i bambini all’arte e alla creatività tramite il gioco e l’applicazione guidata della fantasia. In ogni puntata, infatti, una nuova “ manualità” guida il bambino in un esperimento creativo e continua a stimolare la sua fantasia tramite il racconto di una storia. Questa nuova edizione del programma – come illustrato dalla Direzione Rai Ragazzi - si concentra sul riciclo e sulla trasformazione di vecchi oggetti in nuovi di particolare rilievo giocoso ed espressivo.

“Educare i bambini alla creatività fin da piccoli - afferma Biancamaria Girardi - significa abituarli alla flessibilità nell’ osservare e nel cogliere la realtà che li circonda. In questa seconda edizione di Ma che bel castello, la collaborazione della Fism si è svolta soprattutto nella progettazione e nella stesura dei testi del programma".