"Internet: una risorsa per ristabilire giustizia ed equità nel campo dell'informazione"

Alex Komov, Ambasciatore Onu, aprirà i lavori a Grottammare al Primo Meeting nazionale di giornalisti cattolici "Pellegrini nel Cyberspazio"

Roma, (Zenit.org) Redazione | 213 hits

Si svolgerà a Grottammare dal 12 al 14 giugno il Primo Meeting nazionale di giornalisti cattolici Pellegrini nel Cyberspazio. Ad aprire i lavori sarà il russo Alex Komov , Ambasciatore del World Congress of Families presso le Nazioni Unite. Komov è anche Responsabile per le Relazioni Internazionali della Commissione Patriarcale per la Famiglia della Chiesa Ortodossa Russa, e Direttore Internazionale dei Programmi della Fondazione Caritativa “San Basilio il Grande” di Mosca.

In una dichiarazione rilasciata agli organizzatori del Meeting Pellegrini nel Cyberspazio, l’ambasciatore ha detto: “Affrontiamo un grande potere dei media internazionali, che spesso non riportano integralmente gli eventi o li ignorano del tutto, in particolare per quanto concerne i temi legati alla vita e alla famiglia. Ciò rappresenta naturalmente un problema importante poiché la gente viene tratta in inganno ed è spesso disinformata. In questo contesto, internet rappresenta una risorsa importante che deve essere utilizzata e sfruttata al massimo, al fine di ristabilire giustizia ed equità nel campo dell’informazione”.

Al Meeting organizzato dal Settimanale Diocesano l’Ancora, dalla FISC - Federazione Italiana Stampa Cattolica, dall’agenzia SIR - Servizio Italiano Religioso, dall’agenzia Internazionale ZENIT e dall’ordine dei giornalisti delle Marche, hanno già aderito giornalisti, responsabili della comunicazione sociale, blogger, esperti di social media di 11 regioni d’Italia.

Oltre che dalle Marche i partecipanti arriveranno dall’Abruzzo, dalla Calabria, dalla Campania, dall’Emilia Romagna, dal Lazio, dalla Lombardia, dal Piemonte, dalla Sicilia, dalla Sardegna e dalla Toscana. Il Meeting sarà occasione anche per rinnovare e promuovere un progetto editoriale moderno, innovativo ed efficace nell’alimentare quella che Papa Francesco ha indicato come “cultura dell’incontro”.

Simone Incicco, responsabile organizzativo del Meeting ha manifestato soddisfazione  per l’adesione che sta provenendo da tutta Italia. “Questo a testimonianza - ha sottolineato - di come ci sia tanta energia e voglia di crescere nel mondo della comunicazione cattolica ”.

L’ordine dei Giornalisti della Marche riconosce ai partecipanti 6 crediti formativi. Le iscrizioni saranno possibili fino a lunedì 9 giugno e il costo di vitto e alloggio è di 75€ tutto compreso.

Per ogni informazione:

http://www.fisc.it/fisc_home_page/marzo/00001829_MEETING_PELLEGRINI_NEL_CYBERSPAZIO.html