"Inviati speciali. Vivere con stile"

Questo il titolo del campo nazionale Settore Adulti di Azione cattolica, che si terrà dal 27 al 31 luglio 2013 a Canazei (Tn)

Roma, (Zenit.org) | 246 hits

L’estate, in Azione cattolica, è uno spazio privilegiato per vivere momenti significativi di formazione, che prendono la forma concreta dei campi-scuola. In tutta Italia, si terranno centinaia di esperienze formative prolungate, che coinvolgeranno migliaia di persone. Anche quest’anno, dopo la positiva esperienza del “modulo formativo” di fine giugno, il Settore Adulti promuove il campo nazionale, che si terrà nella cornice delle Dolomiti, a Canazei, dal 27 al 31 luglio.

Il titolo dell’iniziativa è volutamente provocatorio: Inviati speciali. Vivere con stile. Il tema è stato individuato in continuità con il percorso iniziato con il modulo formativo, incentrato su Invitati alla festa. La fede degli adulti, la fede adulta. Dunque, Invitati Inviati costituiscono i due momenti che sottostanno all’icona biblica dell’anno associativo 2013-2014, che, come è noto, si riferisce al brano del banchetto di nozze (Mt 22,1-14). Se con il “modulo formativo” gli Adulti di Ac si sono interrogati su come alimentare e rendere autentica la propria fede, nella misura alta dell’adultità, con un vissuto da discepoli, capaci di rimanere ancorati alla “radice” nella quotidianità, con il campo nazionale si propongono di fare il punto su come stanno vivendo da apostoli, capaci di trasformare, attraverso la radicalità del Vangelo, le varie scelte di vita, responsabilmente assunte, e di spendersi per la comunità cristiana e per il mondo intero.

L’esperienza dell’adulto sarà riletta a partire dalle virtù cardinali: prudenza, giustizia, fortezza, temperanza. I partecipanti al campo sperimenteranno come la proposta formativa dell’Ac si incarna nella vita, con la consapevolezza che l’esperienza associativa sia un luogo privilegiato in cui crescere da persone credenti e credibili.

Un aiuto all’approfondimento verrà dalle relazioni di Marzia Blarasin (Pontificia Università della Santa Croce a Roma), Antonio Da Re (Università di Padova), Luigi Alici (Università di Macerata) e Giovanni Grandi (Università di Padova). Il vissuto del campo sarà riflesso anche nei diversi momenti che lo compongono, a partire dalla liturgia. A sottolineare il legame dell’Azione cattolica con le chiese locali, la Celebrazione eucaristica di domenica 28 luglio sarà presieduta da mons. Luigi Bressan, arcivescovo di Trento. Non mancheranno spazi per consolidare le relazioni all’insegna dell’amicizia. A coordinare i lavori del campo, Maria Graziano e Paolo Trionfini, vicepresidenti nazionali per il Settore Adulti di Ac. Presente l’assistente nazionale per il Settore Adulti don Emilio Centomo.

Il campo Adulti di Ac di quest’anno sarà anche “social”, per essere seguito da coloro che non potranno essere a Penia di Canazei: sarà attiva la diretta Twitter con l’hastag #AdultiAC, e ogni giorno sarà realizzata una sintesi dei lavori con le foto del campo, a cura della Commissione Comunicazione. Chi volesse potrà interagire con i relatori e con i partecipanti al campo inviando un tweet con l’hashtag #AdultiAC.