Italia: nuova presidenza dell'USMI

E' stata eletta Suor Regina Cesarato, delle Pie Discepole del Divin Maestro

Roma, (Zenit.org) | 360 hits

Nella mattinata di venerdì 5 aprile, i partecipanti all’Assemblea Nazionale dell’USMI (Unione Superiore Maggiori d’Italia) hanno eletto la nuova presidenza, che guiderà l’organismo nei prossimi cinque anni.

La scelta è caduta su Sr. M. Regina Cesarato, Superiora generale delle Pie Discepole del Divin Maestro, una congregazione che appartiene alla Famiglia Paolina ed è stata fondata dal Beato Giacomo Alberione.

Nel quinquennio che sta per concludersi, Sr. Cesarato aveva già coperto l'incarico di vice-presidente.

A prendere il suo posto alla vice-presidenza sarà la Superiora generale delle Suore di Gesù Buon Pastore (Pastorelle), Sr. Marta Finotelli.

L'Unione delle Superiore Maggiori d’Italia (USMI) è un organismo di diritto pontificio con personalità giuridica (can. 709), costituito con Decreto della Sacra Congregazione per i Religiosi e gli Istituti Secolari (N. AG 2347/63 del luglio 1963) e regolato dalle norme del presente Statuto.

L’Unione favorisce ed esprime le esigenze di comunione tra gli Istituti femminili - nel rispetto e nella valorizzazione delle specificità dei vari carismi - per promuovere un dinamico inserimento della Vita Consacrata nella Chiesa in Italia (cf. can. 708; VC 53).

Per ulteriori informazioni: www.usminazionale.it