Jospers Journey, la preghiera continua il pellegrinaggio

Il 2 agosto l'iniziativa dell'ORP farà tappa ad Assisi, in occasione della Festa del Perdono

| 679 hits

ROMA, mercoledì, 27 giugno 2012 (ZENIT.org) - Jospers Journey continua ed arriva ad Assisi. Questo “pellegrinaggio di preghiera” consente a tutti, da qualunque parte del mondo, di affidare le proprie intenzioni ad Opera Romana Pellegrinaggi, certi che le stesse preghiere verranno deposte fisicamente in queste mete di pellegrinaggio. 

Le prime due tappe di Jospers Journey hanno visto arrivare ad Opera Romana Pellegrinaggi oltre duemila intenzioni di preghiera che sono state deposte l’11 febbraio a Lourdes nell’anniversario della I apparizione della Vergine Maria a Bernadette Soubirous e il 13 maggio ai piedi della Statua pellegrina della Madonna di Fatima per la Giornata del Pellegrino a Roma.

Prossima tappa di Jospers Journey sarà Assisi. Un piccolo gruppo di pellegrini, guidati da Padre Caesar Atuire, amministratore delegato di O.R.P.,  partirà da Foligno, nel cuore della Valle Umbra, e arriverà ad Assisi il 2 agosto, Festa del Perdono di Assisi,  giorno in cui si può chiedere il dono dell’indulgenza Plenaria, proprio come chiese ed ottenne San Francesco nel 1216 alla Porziuncola.

Il piccolo gruppo di pellegrini in “missione speciale” sosterà in preghiera alla Porziuncola per poi giungere  alla Basilica di Santa Chiara, dove le intenzioni di preghiera verranno affidate alle Clarisse.

Per inviare le proprie intenzioni all’Opera Romana Pellegrinaggi è necessario compilare il modulo che si trova al seguente indirizzo: http://www.orpnet.org/preghiera.