L'appello della Caritas a Roma Capitale

Mons. Feroci, direttore della Caritas di Roma, chiede di "ascoltare la voce degli ultimi" alla vigilia dell'incontro in Giunta per l'approvazione del bilancio comunale

Roma, (Zenit.org) Redazione | 360 hits

Alla vigilia dell'incontro della Giunta per l'approvazione del bilancio di Roma Capitale, la Caritas diocesana di Roma auspica che gli amministratori della città siano consapevoli che il bene comune della collettività si traduce anzitutto nell'attenzione verso chi è più in difficoltà. Per questo rinnova l'appello ai membri della Giunta Capitolina affinché le difficili scelte economiche che si apprestano a compiere non siano a discapito delle politiche sociali rivolte alla parte più fragile e sofferente della nostra città.

"Ascoltare la voce degli ultimi, di chi non può scegliere, affinché i loro bisogni diventino le priorità nelle scelte dell’Amministrazione comunale e dell’Assemblea Capitolina".

Così il direttore della Caritas di Roma, monsignor Enrico Feroci, sollecita la Giunta a perseguire politiche improntate al discernimento, alla giustizia sociale e alla solidarietà, dando seguito alle intenzioni più volte espresse dal sindaco Ignazio Marino e dall'attuale maggioranza nelle sedi istituzionali e negli incontri con le organizzazioni del volontariato.