"L'evangelizzazione è un dovere di tutto il Popolo di Dio"

Il messaggio del Papa alle Comunità di base del Brasile riunite per il XIII incontro nazionale, partito oggi a Juazeiro do Norte fino al prossimo 11 gennaio

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 397 hits

“Guai a me se non predicassi il Vangelo”. Papa Francesco parte dall'esortazione di San Paolo ai Corinzi per ricordare alle Comunità ecclesiali di base del Brasile - riunite per il XIII incontro nazionale, al via oggi a Juazeiro do Norte - che “l’evangelizzazione è un dovere di tutta la Chiesa, di tutto il Popolo di Dio”.

“Tutti dobbiamo essere pellegrini, nelle zone rurali come nelle città, portando la gioia del Vangelo ad ogni uomo e ad ogni donna” scrive il Pontefice nel suo messaggio ai parecipanti dell'incontro che si chiuderà l’11 gennaio prossimo ed ha per tema “Giustizia e profezia al servizio della vita”. 

Dopo aver affidato tutte le comunità brasiliane alla protezione della Madonna di Aparecida, a cui è profondamente devoto, il Santo Padre sottolinea quindi il loro ruolo nella “fondamentale missione evangelizzatrice della Chiesa”. 

“Molte volte – afferma - apportano un nuovo fervore evangelizzatore e una capacità di dialogo con il mondo che rinnovano la Chiesa”. Al contempo - aggiunge il Papa, richiamando un monito già espresso nella "Evangelii Gaudium - “è molto salutare” che le Comunità di base “non perdano il contatto con questa realtà tanto ricca della parrocchia del luogo, e che si integrino con piacere nella pastorale organica della Chiesa particolare”.