L'impegno dei giovani al servizio della Chiesa

Nell'ambito del II Festival della Dottrina Sociale della Chiesa, dal 14 al 16 settembre a Verona, ecco una bella esperienza giovanile

| 715 hits

di Andrea Braga,
Movimento Studenti Cattolici 

ROMA, giovedì, 13 settembre 2012 (ZENIT.org).- “Come ragazzi della scuola di giornalismo del Movimento Studenti Cattolici-Fidae, animati dalla passione per la comunicazione, ci stiamo occupando dell’ufficio stampa di questo importante evento”. L’arma vincente dell'attività è il “fare squadra”, l’essere sempre disponibili ad aiutare chi ha bisogno. Ognuno ha ruoli e compiti diversi. Giovanni, per esempio, un ragazzo di 20 anni cura i rapporti con tutte le agenzie stampa locali e nazionali; Stefano, appena uscito dal liceo, si occupa della gestione dei social network con la pubblicazione di riflessioni, frasi e spunti per tutti; Chiara, anch’essa 19enne, tiene i rapporti con le scuole per garantire la presenza degli studenti alla tre giorni. Insieme a loro, altri tanti ragazzi che non superano i 23 anni, lavorano per promuovere e per far andare al meglio questo importante Festival. La cosa bella e significativa è che non ci sono solo ragazzi di Verona, ma giovani di tutta Italia. Gigi, che si occupa dell’aspetto pubblicitario, ha 19 anni e viene da Barletta, così come Pier Paolo, suo compaesano. Benedetta, 17 anni da Genova, lavora insieme a Margherita nella distribuzione dei programmi del Festival per le strade e i negozi della città.

Oltre a queste attività, altri giovani realizzano una serie di inchieste video per le vie del centro di Verona chiedendo alla gente cosa ne pensa della crisi e del futuro della società.

“In più abbiamo dato vita alle Storie da Festival, una serie di interviste scritte a rappresentanti del mondo della formazione e della società. Nel nostro operato raccontiamo storie di realtà imprenditoriali alla luce della crisi, visitando di persona i luoghi e conoscendo coloro che lavorano nel quotidiano”.

“In questa esperienza di giovani comunicatori abbiamo avuto l’opportunità di realizzare un intervista esclusiva al Cardinal Tarcisio Bertone, Segretario di Stato Vaticano, che pubblicheremo venerdi 14 settembre in occasione dell’apertura ufficiale del festival”.

Queste occasioni sono uniche per dare un messaggio forte ai giovani d'oggi. Anche a 17-18-19 anni si possono fare cose grandi e belle, e fare qualcosa di concreto e di serio. Per questo l’esperienza  dell’essere ufficio stampa di questo festival  non lascia indifferenti le persone che ci incontrano ma soprattutto i giovani stessi. Ogni giorno si conosce qualcosa in più dei ragazzi con cui si collabora e con i quali si condivide una realtà affascinante, che stupisce sempre.

Chiunque fosse interessato a seguire il Festival e poter accedere ai materiali video, questi i link utili: http://www.festivaldsc.it/, http://www.msctv.it/