L’insegnamento dei Papi e della Santa Sede sul dialogo interreligioso in un libro

Dal 1963 al 2005

| 940 hits

CITTA’ DEL VATICANO, domenica, 22 ottobre 2006(ZENIT.org).- Il Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso ha appena pubblicato un libro in cui si raccolgono tutti i documenti dei Papi e della Santa Sede sul dialogo tra le religioni, dal 1963 al 2005.



Il volume, di 1.766 pagine, è stato presentato questo venerdì da monsignor Felix Anthony Machado, Sottosegretario del Consiglio vaticano, nel corso di una conferenza stampa concessa in occasione della presentazione del messaggio vaticano ai musulmani al termine del Ramadan.

Il libro, edito dalla Libreria Editrice Vaticana, ( HREF="http://www.libreriaeditricevaticana.com">http://www.libreriaeditricevaticana.com)
in italiano, francese e inglese, è intitolato “Dialogo Interreligioso nell’insegnamento ufficiale della Chiesa cattolica dal Concilio Vaticano II a Giovanni Paolo II (1963-2005)”.

Come ha spiegato monsignor Machado, l’opera ha due obiettivi: il primo è quello di “fornire ai cattolici un accesso facile alle motivazioni teologiche per il dialogo interreligioso come è spiegato nel magistero”.

Il secondo obiettivo è “offrire ai seguaci di altre religioni l’insegnamento ufficiale della Chiesa cattolica riguardo alla varie religioni del mondo”.

Il libro inizia presentando i documenti del Concilio Vaticano II, in particolare “Nostra Aetate”, “Lumen Gentium”, “Dignitatis Humanae” e “Ad Gentes”.

In seguito, offre i documenti dei Papi: Paolo VI, Giovanni Paolo I e Giovanni Paolo II.

Seguono i documenti pubblicati dai Dicasteri della Curia Romana e i testi legislativi della Chiesa su questa materia, prendendo brani del Codice di Diritto Canonico.

Il volume ha infine un’appendice con i documenti della Commissione Teologica Internazionale sul tema, così come gli indici geografico e analitico.