"L'odio e la violenza non sono la soluzione dei problemi"

Appello del Papa per la pace tra Israeliani e Palestinesi

| 799 hits

CITTA' DEL VATICANO, mercoledì, 21 novembre 2012 (ZENIT.org).- Al termine dell’Udienza generale di questa mattina, il Benedetto XVI ha lanciato un appello per la pace tra Israeliani e Palestinesi. Ricordando che “l'odio e la violenza non sono la soluzione dei problemi”, il Pontefice ha esortato le Autorità di entrambe le parti coinvolte nella violenza ad “adottare decisioni coraggiose in favore della pace” e a porre fine ad un conflitto che ha “ripercussioni negative in tutta la Regione medio-orientale”.

***

Seguo con grave preoccupazione l'aggravarsi della violenza tra gli Israeliani e i Palestinesi della Striscia di Gaza. Insieme al ricordo orante per le vittime e per coloro che soffrono, sento il dovere di ribadire ancora una volta che l'odio e la violenza non sono la soluzione dei problemi. Inoltre, incoraggio le iniziative e gli sforzi di quanti stanno cercando di ottenere una tregua e di promuovere il negoziato. Esorto anche le Autorità di entrambe le Parti ad adottare decisioni coraggiose in favore della pace e a porre fine a un conflitto con ripercussioni negative in tutta la Regione medio-orientale, travagliata da troppi scontri e bisognosa di pace e di riconciliazione.

[© Copyright 2012 - Libreria Editrice Vaticana]