L'Udienza del Papa al Presidente della Repubblica di El Salvador

Durante i colloqui, ci si è soffermati sulla figura del Servo di Dio Óscar Arnulfo Romero y Galdámez, Arcivescovo di San Salvador

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) | 503 hits

Il contributo della Chiesa al consolidamento della pace e della carità, e allo sradicamento della povertà e della criminalità organizzata. Questi i temi principali al centro dell'Udienza di oggi tra Papa Francesco e il Presidente della Repubblica di El Salvador, il Sig. Carlos Mauricio Funes Cartagena.

Come riferisce una nota della Sala Stampa vaticana, il premier è stato ricevuto, questa mattina, nel Palazzo Apostolico Vaticano. Successivamente, ha incontrato il cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato, accompagnato da mons. Dominique Mamberti, Segretario per i Rapporti con gli Stati.

Durante i cordiali colloqui - informa il comunicato - "è stata espressa soddisfazione per le buone relazioni esistenti fra la Santa Sede e lo Stato salvadoregno". In particolare - prosegue - "ci si è soffermati sulla figura del Servo di Dio Mons. Óscar Arnulfo Romero y Galdámez, già Arcivescovo di San Salvador, e sull’importanza della sua testimonianza per l’intera Nazione".

Il Papa e il Presidente hanno, poi, apprezzato "il contributo che la Chiesa offre per la riconciliazione e il consolidamento della pace, come pure nei settori della carità, dell’educazione, dello sradicamento della povertà e della criminalità organizzata" e hanno toccato anche "alcuni temi etici quali la difesa della vita umana, del matrimonio e della famiglia".