La CEI si mobilita per le Filippine

Dall'otto per mille, un milione di euro a favore delle vittime dell'alluvione

| 970 hits

ROMA, martedì, 20 dicembre 2011 (ZENIT.org) – La Conferenza Episcopale Italiana si mobilita per le Filippine alluvionate. In risposta all’appello del Santo Padre, durante l’Angelus di domenica scorsa, la CEI ha invitato a pregare e a sostenere le iniziate di solidarietà promosse dalla Caritas.

La presidenza della Conferenza Episcopale per far fronte alle emergenze scaturite dal recente tifone nell’arcipelago asiatico, ha stanziato un milione di euro dai fondi provenienti dall’otto per mille.

L’apposito comitato per gli interventi caritativi a favore del Terzo Mondo provvederà all’erogazione della somma accordata, sostenendo progetti di enti ecclesiali locali, che operano in collegamento con le istituzioni caritative della Conferenza Episcopale Filippina o delle Diocesi del Paese.