La Chiesa filippina riflette sulla "nuova Evangelizzazione"

Annunciata dal cardinale Tagle una grande conferenza internazionale, dal 16 al 18 ottobre, che vedrà riunirsi a Manila oltre 5.000 rappresentanti delle diocesi delle Filippine e degli altri paesi asiatici

Roma, (Zenit.org) Redazione | 228 hits

La Chiesa delle Filippine si ferma a riflettere sulla "nuova Evangelizzazione" e sul contributo che il Paese può dare a questo forte invito degli ultimi tre Papi, soprattutto in territorio asiatico. Dal 16 al 18 ottobre si terrà quindi, nell'Università di Santo Tomas a Manila, una grande conferenza internazionale che - riferisce l'Agenzia Fides - riunirà oltre 5.000 rappresentanti delle diocesi delle Filippine e degli altri paesi dell'Asia. Le tre intense giornate saranno scandite da catechesi, laboratori, discussioni, tutti incentrati sul tema della nuova evangelizzazione.

“Si tratta dell’evento culminate dell’Anno della Fede nell'Arcidiocesi di Manila” ha spiegato il cardinale arcivescovo Luis Antonio Tagle. Il porporato  ha ricordato come “la Chiesa nelle Filippine ha sempre avuto un ruolo missionario di primo piano in Asia. Per questo abbiamo invitato vescovi, sacerdoti e rappresentanti di altre chiese asiatiche”. Tra questi, numerosi delegati di Taiwan, Vietnam, Myanmar e Brunei, che hanno già assicurato la loro adesione. 

Secondo il calendario della conferenza, riportato da Fides, la prima giornata, intitolata “Venite e vedrete” sarà dedicata al tema dell’incontro con Dio, analizzando i canali per incontrare Dio: ovvero la Parola, la preghiera, le vie della bellezza e dell’arte, ma anche “i nuovi mass media”. Nella seconda giornata, dal titolo “Resta con noi”, ampio spazio verrà dato ai luoghi di comunione e rinnovamento nella chiesa, quindi: formazione integrale, liturgia, responsabilizzazione dei laici, vita consacrata, servizio ai poveri, famiglia, giovani, ecumenismo e il dialogo interreligioso, missione ad gentes.

Infine, il 18 ottobre, giorno conclusivo del congresso, si parlerà di missione sul tema “Duc in altum”. Il cardinale Tagle terrà una “lectio magistralis” su “La dimensione missionaria dell’evangelizzazione”, che sarà poi base di partenza nel confronto operato in gruppi, a seconda dell’ambito di impegno pastorale: catechisti e educatori cattolici; laici e comunità ecclesiali; operatori della Caritas; famiglie; parroci e responsabili di comunità; consacrati; giovani.

A concludere la grande conferenza, una solenne Eucaristia in cui i presenti emetteranno il rinnovo delle promesse battesimali, e una processione per le strade di Manila. E' previsto - afferma Fides - anche un messaggio di Papa Francesco.

[Fonte: Agenzia Fides 09/09/2013]