"La coppia imperfetta. Come trasformare i difetti in ingredienti dell'amore", di Ceriotti Migliarese Mariolina

Segnalazioni librarie da parte delle Edizioni Ares

| 1185 hits

ROMA, martedì, 9 ottobre 2012 (ZENIT.org).– Questo libro parla, fra l’altro, di:  corpo, sesso, noia, senso di colpa, innamorarsi/amare, convivenza o matrimonio, diventare genitori, matrimonio è per sempre?, genitori & figli, rapporto con le famiglie d’origine, perdono nella coppia. 

Dalla Prefazione di Claudio Risé:

«Quello che inizia alla pagina seguente non è propriamente un saggio di psicologia, né di pedagogia o altre scienze umane, campi tutti che l’Autrice frequenta e pratica con competenza assoluta.  È un libro di avventure. Mariolina Ceriotti Migliarese, infatti, presenta la coppia per quello che è: una straordinaria avventura. I cui protagonisti, l’uomo e la donna che si prendono finché morte non li separi, sono i veri, grandi e misconosciuti eroi del nostro tempo (come aveva intuito, profetico, Charles Péguy, quando l’attuale crisi della coppia e della famiglia sembrava ancora lontana). Quest’avventura si realizza in un teatro amplissimo: quello tra le generazioni passate (da cui tutto ha origine) e la vita futura (consentita proprio dall’amore di tale coppia); quello del corpo (primo e ancora confuso interprete del Sé) e insieme di Dio (il Terzo che accoglie i due, trasmettendo loro la sua capacità di amare). Sfide grandi, che si accompagnano con altre solo apparentemente più modeste, e comunque misteriosamente collegate alle prime, come l’accettare senza rancore l’arrosto bruciato, o il tono sbagliato di una richiesta, di un commento.  Quella della coppia, eroica nella sua necessaria imperfezione, esperta fornitrice di perdoni, è l’avventura umana, la nostra avventura. Che ci chiede coraggio, buonsenso, fantasia, qui prontamente e chiaramente forniti dalle narrazioni e notazioni puntuali dell’Autrice, moglie, madre, e terapeuta di straordinaria esperienza e sensibilità.  Buona lettura!»

Dalla Prefazione di Marcello Cesa Bianchi:

«Mariolina Ceriotti Migliarese dalla sua esperienza ha cercato e recepito l’insegnamento che porta a quel “buon senso” di cui tanto si avverte la mancanza. Tuttavia il “buon senso”, il testo lo conferma, non è sufficiente: deve essere accompagnato, anche negli scritti che riguardano la famiglia, da un profondo e sistematico aggiornamento scientifico, e da quella sapienza che solo l’operato sul campo può offrire, nella riscoperta di valori che mai dovranno andare perduti, quali il rispetto reciproco tra generazioni, la comprensione e la solidarietà fra tutti i componenti della famiglia, una affettività che accompagni, con una creatività sempre maggiore, i bambini e gli anziani, i nonni e i nipoti, e quell’ironia che è bene segua tutta la vita dell’uomo con il suo intelligente sorriso».

L’AUTRICE

Mariolina Ceriotti Migliarese è neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta. Lavora in un servizio territoriale di Neuropsichiatria Infantile ed esercita attività privata come psicoterapeuta per adulti e coppie. Da molti anni si occupa di formazione di genitori e insegnanti. Collabora con la rivista Fogli, per la quale tiene una rubrica mensile. Sposata dal 1973, ha sei figli dai 32 ai 12 anni, e due nipotine

* Per informazioni, si prega di contattare l’ufficio stampa delle Edizioni Ares:
Dott. Riccardo Caniato - riccardo.caniato@ares.mi.it
Dott. Alessandro Rivali - alessandro.rivali@ares.mi.it